Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di La Spezia – Sovraindebitamento ed accordo di composizione della crisi: con riferimento a tributi erariali spetta all'Agenzia delle Entrate la competenza all'espressione del voto.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 21/01/2020 - 09:38

 

Tribunale Ordinario di  La Spezia, 09 aprile 2019 - Giud. Gabriele Giovanni Gaggioli.    

Sovraindebitamento - Accordo di composizione della crisi - Procedibilità - Crediti costituenti tributi erariali - Espressione del voto - Ente competente - Agenzia delle Entrate - Agenzia delle Entrate Riscossione - Diritto al voto solo con riferimento agli oneri di riscossione.

Data di riferimento: 09/04/2019

Corte di Cassazione (10091/2019) – La compensazione è ammessa quando i presupposti di esigibilità maturino dopo la presentazione della domanda di concordato preventivo, purché il fatto genetico delle obbligazioni sia anteriore a detta domanda.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 20/01/2020 - 10:22

Cassazione civile, sez. I, 10 Aprile 2019, n. 10091. Est. Paola Vella.

Concordato preventivo – Limiti di opponibilità del patto di compensazione.

Data di riferimento: 10/04/2019

Corte di Cassazione (34105/2019) – Procedure di composizione della crisi di cui alla L. 3/2012: assenza di norme che ne prevedano l'inammissibilità in caso di mancato deposito delle somme necessarie al loro svolgimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 17/01/2020 - 12:08

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 dicembre 2019, n. 34105 - Pres. Antonio Didone, Rel. Paola Vella. 

Sovraindebitamento - Procedure di composizione della crisi  - Necessario deposito preventivo di una somma per le spese  - Condizione di ammissibilità - Esclusione - Compenso finale dellOCC - Possibità di disporre solo  il versamento di  acconti - Normativa difforme da quella relativa all'ipotesi di concordato preventivo.

Data di riferimento: 19/12/2019

Corte di Cassazione (18779/2019) - Prededucibilità dei crediti maturati dal lavoratore in caso di prosecuzione della prestazione lavorativa dopo il fallimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 17/01/2020 - 10:53

Cassazione civile, sez. I, 12 Luglio 2019, n. 18779. Est. Loredana Nazzicone.

Fallimento del datore di lavoro - Prosecuzione della prestazione lavorativa dopo il fallimento - Prededucibilità dei crediti maturati dal lavoratore - Sussistenza

Data di riferimento: 12/07/2019

Corte di Cassazione (30202/2019) – Non proponibilità del ricorso per Cassazione avverso la decisione assunta dalla Corte d'appello in sede di reclamo avverso la mancata dichiarazione di fallimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 17/01/2020 - 10:27

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 20 novembre 2019, n. 30202 - Pres. Antonio Didone, Rel. Alberto Pazzi.

Istanza di fallimento - Tribunale - Rigetto - Proposizione del reclamo avanti alla corte d'appello - Accoglimento - Proponibilità del ricorso in casszione avverso tale decisione - Esclusione - Provvedimento privo dei caratteri della  decsorietà e definitività.

Data di riferimento: 20/11/2019

Tribunale di Bergamo – L'assunzione nel tempo da parte di un lavoratore dipendente, privo di altri redditi, di debiti im misura eccedente il terzo della retribuzione lo rende "non meritevole" dell'ammisione ad un piano del consumatore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 16/01/2020 - 16:04

Tribunale di  Bergamo, Sez. II civ., Fallimentare e delle Esecuzioni Forzate, 09 novembre 2019 - Giudice Giovanni Panzeri.

Crisi da sovraindebitamento -  Modalità di composizione -  Ricorso alla procedura di accordo di ristrutturazione - Approvazione dei creditori - Presupposto necessario - Ipotesi di presentazione di un piano del cosumatore - Ammissione o omologazione - Valutazione rimessa al giudice - Requisito della "meritevolezza" - Condizioni richieste per considerarlo sussistente.

Data di riferimento: 09/09/2019

Corte di Cassazione (25854/2019) – Fallimento: ammissione in via privilegiata al passivo del credito di Equitalia relativamente ad un importo per sanzioni tributarie. Decisione sulle spese.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 16/01/2020 - 10:09

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 ottobre 2019, n. 25854 - Pres. Francesco Antonio Salvatore    Genovese , Rel. Guido Federico.

Fallimento - Equitalia - Sanzioni tributarie - Insinuazione al passivo in via privilegiata - Ammissibilità.

Spese processuali - Condanna al pagamento del soccombente - Facoltà di compensazione  - Mancata presa in esame - Decisione censurabile in Cassazione - Esclusione - Potere discrezionale del giudice di merito - Non necessità di alcuna motivazione.

Data di riferimento: 14/10/2020

Corte di Cassazione (646/2019) – Presupposti per l’iniziativa del PM per la richiesta di fallimento ex art. 7 L.F.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 15/01/2020 - 11:32

Cassazione civile, sez. I, 14 Gennaio 2019, n. 646. Est. Campese.

Istanza di fallimento del P.M. ex art. 7, n. 1, l.fall. – Presupposti.

Data di riferimento: 14/01/2019

Tribunale di Milano – Concordato preventivo: esclusione dal voto di una banca il cui credito risulti contestato per essere stato il rapporto di mutuo su cui era basato trasferito in sede di cessione di ramo d'azienda.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 15/01/2020 - 11:21

Tribunale Ordinario di Milano, Sez. II civ.  Fallimentare, 23 ottobre 2019 - Giud . Del. Francesco Pipicelli.

Concordato preventivo -  Adunanza dei creditori - Banca - Credito derivante da contratto di mutuo - Credito contestato  - Intercorso contratto di cessione di ramo d'azienza - Pattuizione -  Subentro della cessionaria anche in quel rapporto - Avvenuta liberazione da responsabilità del proponente - Esclusione della banca dal voto.

Data di riferimento: 23/10/2019

Corte di Cassazione (4893/2019) - Reclamo ex art. 18 l.fall. e possibilità per il debitore di indicare i mezzi di prova, anche per la prima volta, al fine di dimostrare la sussistenza dei limiti dimensionali di cui all'art. 1, comma 2, l.fall.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 15/01/2020 - 09:47

Cassazione civile, sez. VI, 19 Febbraio 2019, n. 4893. Est. Loredana Nazzicone.

Reclamo ex art. 18 l.fall. - Debitore non costituito innanzi al tribunale - Indicazione per la prima volta dei mezzi di prova - Ammissibilità

Data di riferimento: 19/02/2020

Tribunale di Catanzaro – Contratto di rent to buy di azienda in corso alla data di fallimento del concedente: presupposto perchè il curatore possa recuperare la disponibilità dell'immobile che faccia parte di quel complesso.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 14/01/2020 - 12:29

Tribunale di  Catanzaro, Sez. Fallimentare, 05 dicembre 2019 - Pres. Giuseppe Valea, Rel. Carmen Ranieli, Giud. Alessia Pecoraro.

Contratto di  rent to by aziendale in corso - Fallimento del concedente - Complesso aziendale comprendente un immobile - Curatore - Possibile istanza scioglimento di quel contratto ai sensi dell'art. 72 L.F.  - Esclusione -  Recupero di  quel bene - Azione revocatoria - Necessario possibile esperimento.

Data di riferimento: 05/12/2019

Tribunale di Isernia – Inaccoglibilità di un'istanza di fallimento proposta da un istituto di credito che non sia stata preceduta da alcuna azione monitoria o da alcuna azione esecutiva individuale non giunte a buon fine.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 14/01/2020 - 11:56

Tribunale di  Isernia, Sez. Unica, 06 novembre 2019 - Pres. Michele Nardelli, Rel. Michaela Sapio, Giud. Martina Guenzi.

Banca - Istanza di fallimento - Iniziativa non preceduta dall'esperimento di azioni monitorie o esecutive individuali - Credito contestato dal soggetto fallendo - Rigetto del ricorso.

Data di riferimento: 06/11/2019

Tribunale di Bologna – Fallimento e accertata responsabilità degli amministratori: ipotesi di liquidazione del danno in via equitativa.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 14/01/2020 - 11:50

Tribunale Ordinario di Bologna, Sez. Spec. in Materia d'Impresa Civile, 02 dicembre 2019 - Pres. Fabio Florini, Rel. Vittorio Serra, Giud. Giovanni Salina.

Data di riferimento: 02/12/2019

Corte di Cassazione (23315/2018) – Limiti del sindacato della fattibilità economica attribuito al tribunale con riferimento ad una proposta di concordato in continuità che risulti essere stata ammessa.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 13/01/2020 - 16:00

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 27 settembre 2018, n. 23315 - Pres. Antonio Didone, Rel. Mauro Di Marzio.

Concordato con continuità - Tribunale - Potere di revoca dell'ammissione - Presupposto - Prosecuzione dell'attività aziendale - Manifesta dannosità per i creditori.

Data di riferimento: 27/09/2018

Corte di Cassazione (30555/2019) – Operatività del principio dell'abuso di diritto in sede contrattuale e sua possibile estensione all'ambito concorsuale.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 13/01/2020 - 15:57

Corte di Cassazione, Sez. II civ., 22 novembre 2019, n. 30555 - Pres. Antonello Cosentino, Rel. Alessandro Criscuolo.

Immobile da costruire - Contratto preliminare - Garanzia prevista a favore dell'acquirente - Rilascio non contestuale ma successivo - Domanda di nullità del contratto - Inaccoglibilità - Ipotesi di abuso del diritto - Possibile verificarsi anche in ambito concorsuale.

Data di riferimento: 22/11/2019

Corte di Cassazione (31194/2018) – Amministazione straordinaria ed esercizio di azioni revocatorie da parte del Commissario straordinario: momento a cui deve farsi riferimento per decidere dell'eventuale prescrizione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 09/01/2020 - 12:22

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 dicembre 2018, n. 31194 - Pres. Carlo De Chiara, Rel. Alberto Pazzi.

Amministrazione straordinaria - Azione revocatoria  - Proposizione - Termine di prescrizione - Dies  a quo - Data di  nomina del Commissario straordinario - Esclusione - Approvazione del programma di cessione dei beni aziendali - Momento a cui si deve fare riferimento.

Data di riferimento: 03/12/2018

Tribunale di Napoli – Provvedimento cautelare emesso nel corso del procedimento prefallimentare e perentorietà del termine per la notifica all'imprenditore nei cui confronti è stata avviata quella procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 09/01/2020 - 12:15

Tribunale di  Napoli, Sez. III civ. - Tribunale delle Imprese, 02 dicembre 2019 - Pres. Dario Raffone, Rel. Mario Fucito, Giud. Federica Colucci.

Procedimento prefallimentare - Istanza di parte - Tribunale - Provvedimento cautelari e conservativi - Adozione di provvedimenti temporanei inaudita altera parte - Notifica al soggetto fallendo - Perentorietà del termine per effettuarla - Eccezione - Richiesta di rimessione in termini.

Data di riferimento: 02/12/2019

Corte di Cassazione (27288/2018) – Cessazione dell'attività da parte di imprenditore dichiarato fallito: impossibilità per lo stesso di provare che la cessazione sia avvenuta in un momento anteriore alla sua cancellazione dal registro delle imprese.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 09/01/2020 - 09:58

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. -1, 26 ottobre 2018, n. 27288 - Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Loredana Nazzicone.

Imprenditore che abbia cessato l'attività -  Dichiarazione di fallimento - Termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese  - Cessazione già verificatasi in epoca anteriore  - Possibilità di prova non riconosciuta al fallito - Illegittimità costituzionale dell'art. 10 L.F. - Esclusione - Affidamento dei terzi - Necessaria tutela.

Data di riferimento: 26/10/2018

Tribunale di Chieti – Criterio interpretativo da utilizzarsi per considerare con continuità aziendale anche un concordato preventivo di natura mista.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 08/01/2020 - 10:16

Tribunale di Chieti, 02 dicembre 2019 - Pres. Guido Campli, Giud. Del. Est. Nicola Valletta, Giud. Francesco Turco.

Concordato preventivo misto - Concordato proposto come "con continuità aziendale" - Intepretazione -  Criterio della prevalenza quantitativa - Superamento - Criterio da adottarsi  - Verifica della causa concreta del negozio.

Data di riferimento: 02/12/2019

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare