Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di Foggia – Fallimento e reclamo proposto dall'affittuario contro il decreto con cui il giudice delegato ha disposto il trasferimento come libero dell'immobile locato: decorrenza del termine perentorio di dieci giorni previsto per il deposito.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 27/08/2021 - 06:58

Tribunale di Foggia, Sez. Fallimentare, 24 giugno 2021 – Pres. Rosella Anna Modarelli, Rel. Caterina Lazzara, Giud. Giuseppe Sciscioli.

Data di riferimento: 24/06/2021

Tribunale di Larino – Fallimento e privilegio processuale spettante al creditore fondiario: considerazioni in tema di assegnazione del ricavato dell'esecuzione immobiliare e di pagamento delle spese maturate dagli organi di quella procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 24/08/2021 - 19:25

Tribunale di Larino, Ufficio Esecuzioni, 28 giugno 2021 – Giudice dell'esecuzione Rinaldo d'Alonzo.

Esecuzione immobiliare - Pendenza del fallimento del mutuatario – Ricavato della vendita – Creditore fondiario – Assegnazione provvisoria – Positiva insinuazione al passivo – Proposizione impedita da cause esterne - Presupposti necessari - Termine finale.

Data di riferimento: 28/06/2021

Corte di Cassazione (18610/2021) – Concessione abusiva di credito ad un'impresa in crisi: il curatore, in caso di fallimento della stessa, è legittimato ad agire nei confronti della banca e degli organi sociali della fallita.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 21/08/2021 - 07:52

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 30 giugno 2021, n. 18610 – Pres.Francesco A. Genovese, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento – Azione di responsabilità nei confronti di una banca – Concessione di credito al soggetto poi fallito – Presupposti perché sia considerata”abusiva” - Legittimazione del curatore a promuoverla – Possibile solidarietà passiva tra istituto finanziatore e organi sociali.

Data di riferimento: 30/06/2021

Corte di Cassazione (10973/2021) – Il professionista che ha assistito l'imprenditore in sede di ammissione alla proceduta di amministrazione straordinaria ha diritto a compenso a prescindere dalla predisposizione di un piano di risanamento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 21/08/2021 - 07:42

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 aprile 2021, n. 10973 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Alberto Pazzi.

Amministrazione straordinaria – Imprenditore – Presentazione del ricorso finalizzato all'ammissione – Mancata predisposizione di un piano di risanamento - Irrilevanza – Compito riservato al commissario straordinario – Valutazioni rese dal commissario giudiziale - Dichiarazione di fallimento – Stato passivo - Professionista che ha assistito il ricorrente – Nessuna colpevole omissione - Diritto a compenso.

Data di riferimento: 26/04/2021

Tribunale di Messina - Fallimento e liquidazione di beni immobili ipotecati: la prevalenza nell'assegnazione del ricavato che l'art. 111 bis, comma 2, L.F. riconosce ai creditori garantiti non si estende ai frutti da tali beni prodotti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 21/08/2021 - 07:25

Tribunale di Messina, Sez. II civ. - Ufficio Fallimenti, 12 aprile 2021 (data del provvedimento) – Giudice delegato Daniele Carlo Madia.

Fallimento – Piano di riparto – Frutti prodotti da beni immobili ipotecato - Prevalenza da riconoscersi ai titolari di crediti prededucibili - Art. 111 bis, secondo comma, L.F. - Priorità da riconoscersi ai creditori garantiti – Inapplicabilità - Liquidazione dei beni su cui insiste la garanzia – Criterio valido in quella sola ipotesi.

Data di riferimento: 12/04/2021

Tribunale di Lecco – Vendita dei beni in sede fallimentare: potere di sospensione riconosciuto al curatore e differenza con quello spettante al giudice delegato. Aggiudicazione e termine per la presentazione di nuove offerte.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 20/08/2021 - 08:19

Tribunale di Lecco, Sez. I civ., 18 giugno 2021 (data del provvedimento).

Fallimento – Vendita dei beni – Procedura competitiva – Svolgimento – Aggiudicazione –Sospensione della procedura – Potere riconosciuto al curatore e al giudice delegato – Differenze.

Fallimento – Vendita dei beni – Procedure competitive gestite dal curatore – Offerte migliorative – Termine di proponibilità.

Data di riferimento: 18/06/2021

Corte di Cassazione (16549/2021) – Società assicuratrice in liquidazione coatta amministrativa: impugnabilità in cassazione delle decisioni assunte dal tribunale in sede di opposizione allo stato passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 20/08/2021 - 07:48

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 11 giugno 2021, n. 16549 – Pres. Francesco A. Genovese, Rel. Francesco Terrusi.

Società assicuratrice in liquidazione coatta amministrativa - Stato passivo – Decreto del tribunale – Impugnazione – Appellabilità ex art. 255 cod. ass. - Esclusione – Possibile sola ricorribilità in Cassazione ex art. 99.u.c., L.F. - Fondamento.

Data di riferimento: 11/06/2021

Tribunale di Firenze – Fallimento: considerazioni in tema di motivazione del decreto di esecutività dello stato passivo e di proponibilità dell'eccezione di inadempimento nei confronti dell'amministratore della società fallita.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 17/08/2021 - 17:28

Tribunale di Firenze, Sez. V civ., 22 gennaio 2021 – Pres. Rosa Selvarolo, Rel. Cristian Soscia, Giud. Pasqualina Principale.

Fallimento – Giudice delegato – Stato passivo - Verifica sommaria e non definitiva – Motivazione mancante, incongrua o incompleta – Vizio comportante nullità del giudizio – Esclusione – Previsione legislativa in tal senso - Mancanza.

Data di riferimento: 22/01/2021

Tribunale di Firenze – Azione di responsabilità nei confronti di amministratori e sindaci della società fallita per illecita gestione: a fini risarcitori occorre riscontrare se e in che misura i singoli sono responsabili degli specifici danni che ne son

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 17/08/2021 - 17:22

Tribunale di Firenze, Sez. Imprese, 02 luglio 2020 – Pres. Patrizia Pompei, Rel. Niccolò Calvani, Giud. Roberto Monteverde.

Fallimento – Responsabilità in ambito civile e penale – Differenze – Comportamento illecito tenuto dagli amministratori e dai sindaci di una società fallita – Azione di responsabilità – Obblighi risarcitori ricadenti sui singoli gestori - Danni causati indistintamente da tutte le condotte e danni causati dai singoli atti – Necessità di operare una tale distinzione.

Data di riferimento: 02/07/2020

Corte di Cassazione (16336/2021)- Dichiarazione di fallimento: considerazioni in tema di legittimazione a proporre reclamo ex art. 18 L.F. e di regolamento necessario di competenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 17/08/2021 - 16:56

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 10 giugno 2021, n. 16336 – Pres. Umberto Luigi Cesare Giuseppe Scotti, Rel. Guido Mercolino.

Dichiarazione di fallimento – Reclamo proposto dall'ex rappresentate legale o dal liquidatore della società fallita – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 10/06/2021

Corte d'Appello di Firenze – Azione di responsabilità nei confronti dell'amministratore della società fallita: presupposto affinché il c.d. “vantaggio compensativo” possa risultare idoneo a neutralizzare il danno causato.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 16/08/2021 - 17:13

Corte d'Appello di Firenze, Sez. Imprese, 22 gennaio 2021 – Pres. Edoardo Enrico Alessandro Monti, Cons. Rel. Anna Primavera, Cons. Dania Mori.

Fallimento – Azione di responsabilità nei confronti dell'amministratore – Risarcimento dovuto - Tesi difensiva addotta dal convenuto - Vantaggio compensativo – Idoneità a neutralizzare il danno arrecato – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 22/01/2021

Corte d'Appello di Venezia – Istanza di fallimento di società proposta dal P.M. nel corso dell'udienza ex art 162, secondo comma, L.F: inapplicabilità dell'art. 7 L.F.. Qualità di impresa“commerciale” riscontrabile da statuto.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 16/08/2021 - 17:05

Corte d'Appello di Venezia, Sez. I civ., 05 luglio 2021 – Pres. Domenico Taglialatela, Cons. Rev. Gabriella Zanon, Cons. Alberto Valle.

Domanda di concordato preventivo – Udienza ex art 162, secondo comma , L.F. - Inammissibilità della proposta e istanza di fallimento proposta del P.M. - Inapplicabilità del disposto dell'art. 7 L.F.

Data di riferimento: 05/07/2021

Corte di Cassazione (15171/2021) – Presupposto del venir meno della legittimazione del curatore fallimentare per effetto della sopravvenuta chiusura del fallimento in virtù dell'omologazione del concordato fallimentare.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 16/08/2021 - 16:50

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 31 maggio 2021, n. 15171 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Eduardo Campese.

Fallimento – Domanda di restituzione di beni – Giudice Delegato – Rigetto – Giudizio di opposizione – Domanda di concordato fallimentare – Omologazione – Evento dichiarato in udienza - Legittimazione del curatore – Venir meno da quel momento.

Data di riferimento: 31/05/2021

Corte d'Appello di Firenze – Fallimento in estensione di una società di fatto: criterio cui far ricorso per riconoscerne l'insolvenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Dom, 15/08/2021 - 10:18

Corte d'Appello di Firenze, Sez. II civ., 06 luglio 2021 – Pres. Edoardo Monti, Cons. Rel. Annamaria Loprete, Cons. Dania Mori.

Società di fatto - Fallimento in estensione – Accertamento dello stato d'insolvenza – Costituzione della stessa - Indebitamento successivo delle società socie - Riscontro.

Data di riferimento: 06/07/2021

Tribunale di Cosenza – Compenso del legale in caso di interruzione dei giudizi esecutivi in corso alla data del fallimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Dom, 15/08/2021 - 10:07

Tribunale di Cosenza, Sez. I civ., 07 giugno 2021 – Pres. Rosangela Viteritti, Rel. Mariarosaria Savaglio, Giud. Massimo Lento.

Fallimento – Procedimento esecutivo in corso – Interruzione – Valutazione circa la prosecuzione spettante al curatore - Mandato del difensore – Scioglimento – Prosecuzione da parte dell'avvocato dell'attività professionale – Curatore – Nessun conferimento di incarico – Non diritto del legale a compenso.

Data di riferimento: 07/06/2021

Tribunale di Napoli Nord – Necessario coordinamento nella fase distributiva del ricavato tra procedura esecutiva individuale del creditore fondiario e procedura concorsuale in ipotesi di vendita di un bene ipotecato di proprietà del fallito.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 14/08/2021 - 16:20

Tribunale Ordinario di Napoli Nord, Sez. II - I civ., 03 giugno 2021 (data del provvedimento) – G.E. Alessandro Auletta.

Fallimento - Creditore fondiario – Procedura esecutiva – Vendita di un bene di proprietà di soggetto fallito – Istanza di attribuzione provvisoria del ricavato – Insinuazione al passivo – Esito favorevole o meno - Incidenza in sede distributiva – Irrilevanza ai fini della procedibilità dell'esecuzione..

Data di riferimento: 03/06/2021

Corte di Cassazione (16749/2021) - L'apertura del fallimento determina l'interruzione dei processi in corso, ma non del giudizio di legittimità che risulti tempestivamente regolarmente intrapreso.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 14/08/2021 - 16:11

Corte di Cassazione, Sez. Tributaria, 14 giugno 2021, n. 16749 – Pres. Giacinto Bisogni, Rel. Salvatore Leuzzi.

Dichiarazione di fallimento – Interruzione dei processi in corso - Giudizio di legittimità anteriormente tempestivamente intrapreso – Interruzione – Esclusione.

Data di riferimento: 14/06/2021

Corte di Cassazione (16548/2021) – Liq. coatta amministrativa: il professionista che chieda di partecipare al concorso per il riconoscimento dei compensi dovutigli matura da tale momento il diritto agli interessi legali sul capitale riconosciutogli.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 14/08/2021 - 16:04

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 11 giugno 2021, n. 16548 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Massimo Ferro.

Liquidazione coatta amministrativa - Crediti del professionista a titolo di compenso – Richiesta di partecipazione al concorso – Ammissione - Interessi moratori sul capitale – Riconoscibilità sin dal momento della domanda di partecipazione al concorso - Fondamento.

Data di riferimento: 11/06/2021

Tribunale di Napoli – Sovraindebitamento: presupposti affinché la proposta di accordo di composizione della crisi possa essere omologata dal tribunale nonostante il voto negativo espresso dall'Agenzia delle Entrate.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 11/08/2021 - 17:06

Tribunale Ordinario di Napoli, Sez. VII civ., 21 giugno 2021 (data della pronuncia) – Giud. Loredana Ferrara.

Sovraindebitamento – Accordo di composizione – Maggioranza del 60% dei crediti - Mancato raggiungimento causa il voto contrario dell'Agenzia delle Entrate – Omologazione da parte del tribunale – Presupposti perché possa aver luogo.

Data di riferimento: 21/06/2021

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare