Giurisprudenza Fallimentare

Corte di Cassazione (15082/2018) - Pagamento eseguito mediante l'invio di assegno bancario tratto da un terzo e revocabilità, nel concorso di tutti i necessari presupposti, in quanto da considerarsi adempimento diretto del debitore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 25/09/2019 - 10:10

Cassazione civile, sez. I, 11 Giugno 2018, n. 15082. Est. Campese.

Revocatoria fallimentare di pagamento eseguito mediante invio di assegno bancario tratto da un terzo - Qualificazione - Pagamento diretto del debitore - Pagamento del terzo - Non configurabilità.

Data di riferimento: 11/06/2018

Corte di Cassazione (20895/2019) – Fallimento e insinuazione al passivo di crediti bancari garantiti sia da clausola di pegno omnibus sia da altre clausole più specifiche: propagabilità o meno della nullità parziale ex art. 1419 c.c.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 25/09/2019 - 10:00

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 05 agosto 2019, n. 20895 – Pres. Rosa Maria Di Virgilio, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento – Insinuzione al passivo –- Crediti bancari di tipo diverso – Contesto contrattuale  -  Pegno omnibuse altre clausole più specifiche – Contestuale presenza -  Riconoscimento del privilegio pignoratizio – Ruolo della clausola omnibus e  propogazion della nullità parziale di questa – Problematica da risolversi.

Data di riferimento: 05/08/2019

Corte di Cassazione (19515/2019) - Onere della prova a carico del curatore in relazione all’eventus damni nell’ipotesi di revocatoria ordinaria di un atto di disposizione patrimoniale compiuto da società di capitali.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 24/09/2019 - 10:57

Cassazione civile, sez. III, 19 Luglio 2019, n. 19515. Est. Francesca Fiecconi.

Revocatoria ordinaria di un atto di disposizione- Esperimento da parte del curatore fallimentare di società di capitali - "Eventus damni" - Onere della prova a carico del curatore – Fattispecie.

Data di riferimento: 19/07/2019

Corte di Cassazione (16565/2018) - Rimessa effettuata con denaro proveniente dalla vendita del bene dato in pegno e revocatoria fallimentare.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 24/09/2019 - 10:47

Cassazione civile, sez. I, 22 Giugno 2018, n. 16565. Est. Campese.

Revocatoria fallimentare di rimessa in conto corrente – Rimessa con denaro proveniente dalla vendita di un bene costituito in pegno consolidatosi in favore della banca - Revocabilità – Sussistenza.

Data di riferimento: 22/06/2018

Corte di Cassazione (14681/2018) - Prova dell’effettivo svolgimento di attività commerciale da parte del socio nell’ipotesi di revocatoria fallimentare di atti compiuti tra coniugi ex art. 69 l. fall. nel testo originario applicabile “ratione temporis”

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 24/09/2019 - 09:59

Cassazione civile, sez. I, 06 Giugno 2018, n. 14681. Est. Pazzi.

Revocatoria fallimentare di atti compiuti tra coniugi ex art. 69 l.fall. nel testo originario applicabile “ratione temporis” – Atto compiuto dal socio di società di fatto fallita – Prova da parte della curateladell’effettivo svolgimento di attività commerciale da parte del socio al momento del compimento dell’atto revocando – Necessità

Data di riferimento: 06/06/2018

Corte di Cassazione (18544/2019) – Giudizio di opposizione allo stato passivo e acquisizione della documentazione custodita nel fascicolo della procedura. Termine per la presentazione della domanda di insinuazione in caso di crediti sopravvenuti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 24/09/2019 - 09:48

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 luglio 2019, n. 18544 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento – Strato passivo – Giudizio di opposizione – Documenti già prodotti nel corso della verifica – Necessità della riproduzione – Esclusione – Indicazione specifica – Criterio sufficiente – Acquisizione d 'ufficio.

Data di riferimento: 10/07/2019

Corte di Cassazione (17596/2019) Prededucibilità ex art. 111 l. fall. del credito del professionista per l'attività di assistenza alla presentazione dell'istanza di fallimento in proprio.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 23/09/2019 - 15:50

Cassazione civile, sez. I, 28 Giugno 2019, n. 17596. Est. Paola Vella. Attività svolta dal professionista a favore dell’istante in vista della presentazione dell'istanza di fallimento in proprio - Prededuzione ex art. 111, comma 2, l. fall. – Sussistenza.

Data di riferimento: 28/06/2019

Tribunale di Como – Presupposto necessario per il riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n.2, c.c. anche per più di due anni a favore dei prefessionisti che hanno svolto la loro attività a vantaggio del soggetto poi fallito.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 23/09/2019 - 11:29

Tribunale Ordinario di Como, Sez. I civ., 24 giugno 2019 – Pres. Paola Parlati, Rel. Alessandro Petronzi, Giud. Laura Serra.

Fallimento – Professionista – Attività iniziata da epoca antecedente il biennio – Compenso per tutto tale periodo - Richiesta del riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n. 2, c.c. - Unitarietà della prestazione -  Presupposto necessario.

Data di riferimento: 24/06/2019

Tribunale di Como – Fallimento e disciplina dei crediti prededucibili: ipotesi in cui è possibile ottenere il pagamento del credito in modo più snello senza dover far ricorso al procedimento di ammissione al passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 23/09/2019 - 11:22

Tribunale di Como, Sez. I civ., 16 luglio 2019 – Pres. Paola Parlati, Rel. Alessandro Petronzi, Giud. Laura Serra.

Fallimento – Compensi spettanti agli ausiliari nominati ex art. 25 L.F. - Crediti prededucibili – Modalità di soddisfazione – Assenza di contestazioni – Possibile pagamento anche al di fuori del riparto – Presenza di contestazioni – Procedimento di accertamento del passivo – Necessario ricorso.

Data di riferimento: 16/07/2019

Corte di Cassazione (30535/2018) – Approvazione da parte dei creditori del concordato fallimentare e sanatoria di ogni irregolarità del parere del comitato dei creditori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 23/09/2019 - 11:17

Cassazione civile, sez. I, 26 Novembre 2018, n. 30535. Est. Campese.

Concordato fallimentare e parere del comitato dei creditori irregolare - Approvazione del concordato da parte dei creditori - Sanatoria

Data di riferimento: 26/11/2018

Tribunale di Milano – Modalità con le quali il creditore del fallimento deve operare per avvalersi del diritto alla compensazione. Insinuazione al passivo in via privilegiata di un credito garantito da pegno omnibus: inopponibilità.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 20/09/2019 - 11:32

Tribunale Ordinario di Milano, Sez. Fall. Seconda civile, 30 luglio 2019 – Pres. Alida Paluchowski, Rel. Francesco Pipicelli, Giud. Guendalina Pascale.

Compensazione in sede fallimentare – Creditori anche debitori - Modalità per renderla operativa – Deduzione in sede di insinuazione al passivo - Eccezione sollevata in sede di azione proposta dal curatore.

Data di riferimento: 30/07/2019

Corte di Cassazione (7347/2001) – Istituto bancario posto in l.c.a. che ancora in bonis aveva proposto appello avverso la sentenza che aveva accolto la domanda di un suo creditore: non improcedibilità del gravame.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 20/09/2019 - 11:17

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 30 maggio 2001, n. 7347 – Pres. Vincenzo Baldassarre, Rel. Walter Celentano.

Istituto Bancario – Giudizio di primo grado – Accoglimento della domanda avanzata da un creditore – Gravame – Sottoposizione della banca a l.c.a. - Commissari liquidatori – Prosecuzione del giudizio - Improcedibilità dello stesso – Esclusione.

Data di riferimento: 30/05/2001

Tribunale di Verona – Fallimento che faccia seguito senza soluzione di continuità ad un concordato preventivo: inaccoglibilità di una domanda di restituzione basata su prova documentale formata nel corso della procedura minore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 20/09/2019 - 09:51

Tribunale di Verona, Sez. II civ., 17 giugno 2019 – Pres. Rel. Monica Attanasio, Giud. Pier Paolo Lanni e Luigi Pagliuca.

Fallimento – Domanda di restituzione – Beni consegnati al fallito - Contratto con patto di riservato dominio – Effettiva avvenuta pattuizione di detta clausola – Prova  - Documenti formati nel corso del precedente concordato preventivo – Inopponibilità di tali atti alla procedura fallimentare.

Data di riferimento: 17/06/2019

Tribunale di Milano – Fallimento e incompatibilità dello svolgimento ex art. 28, ultimo comma, L.F. della funzione di curatore: necessità che venga accertata a seguito dell'espletamento di un'apposità attività istruttoria ex art. 37 L.F.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 19/09/2019 - 15:42

Tribunale di Milano, 29 dicembre 2018 – Est. Paluchowski

Fallimento – Curatore – Relazione intercorrente con magistrati del tribunale - Svolgimento della funzione – Incompatibilità  ex art. 28, ultimo comma, L.F. - Decadenza automatica – Esclusione – Svolgimento di apposità atività istruttoria e audizione dell'interessato – Indagine sulla rilevanza di quel rapporto interpersonale - Necessità.

Data di riferimento: 29/12/2018

Corte di Cassazione (17594/2019) – Credito del legale prededucibile insinuato in forma tardiva ed accertamento del passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 19/09/2019 - 11:05

Corte di Cassazione, sez. I, 28 Giugno 2019, n. 17594. Est. Paola Vella.

Crediti prededucibili - Verifica dello stato passivo - Condizioni - Domanda tardiva - Termini di decadenza ex art. 101 l.fall. - Applicabilità

Data di riferimento: 28/06/2019

Corte d'Appello di Bologna – Problematiche inerenti a convocazione dei soci illimitatamente responsabili, riconoscimento dello stato d'insolvenza e desistenza del creditore istante successiva alla dichiarazione di fallimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 19/09/2019 - 10:07

Corte d'Appello di Bologna, Sez. III, 21 giugno 2019 – Pres. Roberto Aponte, Cons. Rel. Manuela Velotti, Cons. Pietro Guidotti

Fallimento c.d. "in estensione" – Convocazione dei soci illimitatamente responsabili – Tempistica -  Disposto art. 15 L.F. - Necessario rispetto.

Fallimento – Stato d'insolvenza – Riconoscimento – Presupposti decisivi e non.

Data di riferimento: 21/06/2019

Tribunale di Bergamo – Proposta di concordato preventivo: possibile apertura di una procedura competitiva anche nel caso preveda la cessione di un ramo d’azienda che comprenda rapporti contrattuali con ente pubblico.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 16/09/2019 - 11:26

Tribunale Ordinario di Bergamo, Seconda Sezione Civile, Fallimentare e delle esecuzioni forzate, 24 aprile 2019 – Pres. Rel. Laura De Simone, Giud.  Giovanna Golinelli e Maria Macrì.

Concordato preventivo – Proposta- Ramo d'azienda comprendente contratti con ente pubblico – Previsione della cessione – Rapporti gestiti in ATI e con clausola di garanzia – Irrilevanza – Procedura competitiva ex art. 163 bis L.F. - Possibile apertura.

Data di riferimento: 24/04/2019

Corte di Cassazione (17501/2018) - Somme maturate dal lavoratore a titolo di t.f.r. nel periodo di sottoposizione a Cigs. antecedente al fallimento ed ammissione al passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 12/09/2019 - 10:12

Cassazione civile, sez. I, 04 Luglio 2018, n. 17501. Est. Di Marzio.

Somme maturate dal lavoratore a titolo di t.f.r. nel periodo di sottoposizione a Cigs antecedente al fallimento - Obbligo a carico del datore di lavoro - Sussistenza – Insinuazione al passivo – Ammissibilità.

Data di riferimento: 04/07/2018

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare