Ultimi 10 provvedimenti Unijuris

Subscribe to feed Ultimi 10 provvedimenti Unijuris
Aggiornato: 9 min 42 sec fa

Corte di Cassazione (3778/2019) - Stato passivo ed eccezione revocatoria incidentale sollevata dal curatore. Esenzione da revocatoria fallimentare e non ordinaria di atti, pagamenti e garanzie posti in essere in sede di accordi di ristrutturazione.

25 min 8 sec fa

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 febbraio 2019 n. 3778 – Pres. Rosa Maria Di Virgilio, Rel. Paola Vella.

Fallimento – Stato passivo – Domanda di insinuazione – Credito e prelazione - Titoli su cui sono fondati – Curatore – Eccezione di inefficacia – Proposizione solo in sede di opposizione  - Prescrizione dell'azione revocatoria – Irrilevanza – Ammissibilità della revocatoria incidentale – Effetto – Esclusione del credito o della garanzia.

Data di riferimento: 08/02/2019

Tribunale di Firenze – Concordato in "continuità", riconosciuto come "misto con prevalenza liquidatoria" dal tribunale: mancata omologa. Prosecuzione dell'attività risultata dannosa: revoca dell'ammissione.

Gio, 21/03/2019 - 10:35

Tribunale di Firenze, 12 febbraio 2018 – Pres. Est. Silvia Governatori.

Concordato preventivo "con continuità" – Presupposti necessari – Prosecuzione meramente temporanea  dell'attività – Funzionalità alla successiva cessione di azienda già decotta – Mero scopo di evitare l'erosione totale del suo valore – Tribunale – Concordato  riconosciuto come "misto con prevalenza liquidatoria" -  Crediti chirografari – Necessaria soddisfazione di almeno il 20%  - Mancata previsione – Rigetto dell'omologazione.

Data di riferimento: 12/02/2018

Tribunale di Treviso – Amministrazione strordinaria e azione revocatoria promossa dal commissario: rigetto di un intervento in causa, asseritamente adesivo ma in realtà confliggente.

Gio, 21/03/2019 - 10:31

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 28 giugno 2018 – Giudice unico Alessandra Burra.

Amministrazione Straordinaria – Commissario -  Azione revocatoria fallimentare - Tutela degli interessi della massa -  Mandataria dei creditori – Intervento in causa - Interesse confliggente – Riconoscimento della proprietà delle somme rivendicate – Incompatibilità della domanda.

Data di riferimento: 28/06/2018

Corte di Cassazione (3854/2019) - Revocatoria fallimentare e prova della conoscenza da parte del terzo della sussitenza dello stato di insolvenza: apprezzamento di fatto di competenza del giudice del merito.

Mar, 19/03/2019 - 16:02

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 febbraio 2019 n. 3854 – Pres. Carlo De Chiara, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento – Revocatoria Fallimentare – Presupposto - Soggetto terzo – Stato di insolvenza -  Conoscenza effettiva – Prova – Fatto ignoto - Desumibilità anche mediante ricorso a presunzioni – Apprezzamento di competenza del giudice del merito – Sua idonea motivazione   – Sussistenza -  Censurabilità  in cassazione – Esclusione.

Data di riferimento: 08/02/2019

Corte di Cassazione (3294/2019) - Notificazione dell'avviso di accertamento di un'infrazione tributaria nei confronti di un contribuente fallito: non necessità del rispetto del termine di 60 giorni dalla comunicazione di chiusura della verifica fiscale.

Mar, 19/03/2019 - 11:06

Corte di Cassazione, Sez. V Tributaria civ., 05 febbraio 2019 n. 3294 – Pres. Pitro Campanile, Rel. Paolo Fraulini.

Contribuente sottoposto a verifica fiscale -  Dichiarazione di fallimento -  Emissione dell'avviso di accertamento – Comunicazione di chiusura  della verifica  - Termine dilatorio di 60 giorni –  Mancato rispetto – Ragioni che lo giustificano.

Data di riferimento: 05/02/2019

Tribunale di Padova – Legittimazione passiva di Intesa Sanpaolo o Veneto Banca in LCA: azione giudiziaria promossa dopo la cessione d'azienda ma con antecedente domanda di mediazione.

Lun, 18/03/2019 - 18:21

Tribunale di Padova, Sez. II civ., 5 febbraio 2019 – Giudice Giorgio Berola.

D.L. 99/2017  Veneto Banca in l.c.a. e Intesa Sanpaolo – Cessione d'azienda – Atti o fatti occorsi prima della cessione – Contenzioso successivamente sorto – Legittimazione passiva della banca cessionaria  Esclusione   Procedura di mediazione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 05/02/2019

Corte di Cassazione (3200/2019) - Contratto di leasing in corso al momento della dichiarazione di fallimento dell'utilizzatore sciolto per volontà del curatore: modalità applicative dell'art. 72 quater L.F.

Lun, 18/03/2019 - 16:18

Corte di Cassazione, Sez. VI civ.,  04 febbraio 2019, n. 3200 -  Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel.  Aldo Angelo Dolmetta.

Data di riferimento: 18/03/2019

Corte di Cassazione (29741/2018) - Concordato preventivo di società di capitali con amministratore unico e contenuto della domanda.

Lun, 18/03/2019 - 10:53

Cassazione civile, sez. I, 19 Novembre 2018, n. 29741. Est. Campese.

Concordato preventivo di società di capitali con amministratore unico - Inammissibilità della domanda di concordato qualora la determina nel verbale notarile non ne indichi il contenuto – Insussistenza.

Data di riferimento: 19/11/2018

Corte di Cassazione (1871/2019) – Presunzioni in ipotesi di revocatoria fallimentare del pagamento del creditore tramite consegna a quest’ultimo, da parte del debitore, di assegno bancario o circolare all'ordine di terzo e da questi girato in bianco.

Lun, 18/03/2019 - 10:33

Cassazione civile, sez. I, 23 Gennaio 2019, n. 1871. Pres. carlo De Chiara, rel. Massimo Falabella.

Società in amministrazione straordinaria - Revocatoria fallimentare - Pagamento del creditore tramite consegna a quest’ultimo, da parte del debitore, di assegno bancario o circolare all'ordine di terzo e da questi girato in bianco   - Revocabilità – Presunzioni.

Data di riferimento: 23/01/2019

Corte d'Appello di Bologna – Inapplicabilità al concordato delle disposizioni che in caso di fallimento prevedono l'accantonamento delle somme ricevute dalla procedura per effetto di provvedimenti non passati in giudicato.

Lun, 18/03/2019 - 10:10

Corte d'Appello di Bologna, 27 settembre 2017 – Giudice Michele Guernelli.

Concordato preventivo – Decreto ingiuntivo opposto - Somme ricevute dalla procedura – Provvedimento non defintivo -  Obbligo di accantonamento - Insussistenza.

Data di riferimento: 27/09/2017

Corte d'Appello di Napoli – Fallimento di società estinta: non necessità di instaurare il contradditorio nè nei confronti della stessa, nè dei suoi soci e dei suoi organi rappresentativi, che hanno però la possibilità di proporre reclamo ex art. 18 L.F.

Lun, 18/03/2019 - 10:03

Corte d'Appello di Napoli, 02 febbraio 2018 – Giudice Michelangelo Petruzziello.

Società estinta - Istanza di fallimento – Fase prefallimentare – Ricorso – Necessaria notifica nei suoi confronti, dei suoi soci e dei suoi organi – Esclusione – Dichiarazione di fallimento - Soggetti interessati – Garanzia del diritto di difesa – Facoltà di proporre reclamo.                                                                        

Data di riferimento: 02/02/2018

Tribunale di Napoli – Concordato continuità aziendale: verifica da parte del tribunale della fattibilità del piano in specie con riferimento alla formazione delle classi e con riguardo alla proponibilità di domande concorrenti.

Ven, 15/03/2019 - 16:40

Tribunale di Napoli, 02 febbraio 2018 – Giudice Fabio Maffei.

Concordato preventivo – Presentazione di domande concorrenti  - Soggetto non creditore -  Mandato conferitogli - Gestione di crediti altrui – Cessione di crediti  meramente "nominale " – Carenza di legittimazioneConsiderazione necessaria - Soggetto già creditore, anche acquirente di ulteriori crediti – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 02/02/2018

Tribunale di Genova – Concordato preventivo e contratti ad esecuzione continuata o periodica pendenti al momento dell'ammissione: modalità di pagamento dei crediti. Diverso trattamento dei compensi dovuti all'appaltatore.

Ven, 15/03/2019 - 16:35

Tribunale di Genova, 26 febbraio 2018 – Giudice Mario Tuttobene.

Fallimento – Contratti ad esecuzione continuata o periodica in corso – Sospensione - Subentro del curatore – Prosecuzione - Prestazioni rese anteriormente o posteriormente – Compensi spettanti ai crediori - Integrale pagamento in prededuzione – Concordato preventivo – Contratti  pendenti non sospesi – Compensi spettanti – Frazionabilità possibile -  Diverso trattamento - Falcidia dei  crediti anteriori – Pagamento integrale dei crediti posteriori.

Data di riferimento: 26/02/2018

Tribunale di Alessandria – Revoca dell'ammissione a concordato: potenzialità ingannevole degli atti in frode, in particolare consistenti nella mancata indicazione od occultamento di profili di responsabilità degli organi sociali.

Ven, 15/03/2019 - 16:29

Tribunale di Alessandria, Sez. civile e fallimentare, 26 novembre 2016 – Pres. Rel. Caterina Santinello, Giud. Pierluigi Mela e Enrica Bertolotto.

Data di riferimento: 26/11/2016

Tribunale di Brescia – Proposta di concordato: inammissibilità della previsione di uno schema negoziale volto a raggiungere il medesimo risultato previsto dall'art. 163 bis L.F. senza fare ricorso a una procedura competitiva.

Mar, 12/03/2019 - 16:00

Tribunale di Brescia , 21 giugno 2018 – Giud. Angelina Augusta Baldissera.

Piano di concordato preventivo – Società conduttrice dell'azienda –  Offerta – Previsione -   Trasferimento in suo favore post omologa di quell'azienda – Mancato ricorso ad una normale  procedura di vendita - Schema negoziale complesso – Adozione - Conseguimento dello stesso risultato – Scopo – Evitare l'apertura di una procedura competitiva ex art. 163 bis L.F. – Ipotesi di elusione di norma imperativa – Inammissibilità della proposta.

Data di riferimento: 21/06/2018

Corte di Cassazione (31313/2018) – Limiti del potere del fallito di impugnazione nei giudizi in cui è parte il curatore.

Mar, 12/03/2019 - 10:01

Cassazione civile, sez. II, 04 Dicembre 2018, n. 31313. Pres. Lina Matera, rel. Antonio Scarpa.

Giudizio in cui è già parte il curatore - Potere del fallito di impugnare la sentenza - Limiti

Data di riferimento: 04/12/2018

Tribunale di Torino – Possibile riconoscimento anche alla persona fisica assoggettata alla procedura di amministrazione straordinaria del beneficio dell'esdebitazione.

Mar, 12/03/2019 - 09:36

Tribunale di Torino, Sez. Fallimentare, 12 febbraio 2019 – Pre. Rel. Vittorio Nosengo, Giud. Manuela Massimo e Stefano Miglietta.

Amministrazione straordinaria – Esdebitazione fallimentare – Mancato richiamo legislativo – Mera lacuna -  Possibile estensione analogica di quel beneficio – Motivi.

Data di riferimento: 12/02/2019

Corte di Cassazione (30505/2018) - Non è di ostacolo alla dichiarazione di fallimento l’assoggettamento a sequestro preventivo penale dei beni o di parte dei beni della società.

Lun, 11/03/2019 - 15:46

Cassazione civile, sez. I, 23 Novembre 2018, n. 30505. Pres. Carlo De Chiara, rel. Francesco Terrusi.

Fallimento di impresa i cui beni, anche parzialmente, sono assoggettati a sequestro preventivo penale ex art. 321 c.p.p. – Ammissibilità – Mancata notifica del ricorso ai fini dell’udienza prefallimentare al custode giudiziario nominato in sede penale – Irrilevanza

Data di riferimento: 23/11/2018

Tribunale di Bergamo – Inefficacia del sequestro preventivo per equivalente dei beni disposto dal GIP nei confronti dell'indagato dopo la di lui dichiarazione di fallimento.

Lun, 11/03/2019 - 11:53

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II civ., Fallimentare e delle Esecuzioni forzate, 03 febbraio 2019 – Giudice Delegato Laura De Simone.

Fallimento – Azienda del fallito - GIP – Sequestro preventivo per equivalente – Misura decisa in corso di procedura -   Beni  da considerarsi nella disponibilità del curatore – Indagato – Perdita del potere di fatto sugli stessi – Inefficacia della misura cautelare – Progetto di reparto – Inclusione di quei beni - Ammissibilità.

Data di riferimento: 03/02/2019

Tribunale di Monza – Presupposto del diritto del gestore del Fondo di garanzia per le PMI a rivalersi sull'impresa beneficiaria, in concordato preventivo, per recuperare quanto pagato alla banca finanziatrice che abbia escusso quella garanzia.

Ven, 08/03/2019 - 17:26

Tribunale di Monza, Sez. III civ., 18 giugno 2018 – Giudice Giovanni Battista Nardecchia.

Finanziamento garantito dal Fondo per le PMI – Istituto beneficiario – Inadempimento - Ammissione a concordato preventivo – Banca finanziatrice – Escussione della garanzia – Garante del Fondo – Ristoro della metà del finanziamento – Diritto di rivalsa nei confronti della beneficiaria – Soddisfazione totale della creditrice principale – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 18/06/2018

Pagine