Ultimi 10 provvedimenti Unijuris

Subscribe to feed Ultimi 10 provvedimenti Unijuris
Aggiornato: 1 ora 14 min fa

Corte di Cassazione (33814/2022) – Fallimento, opposizione allo stato passivo e onere probatorio gravante sul ricorrente a pena di decadenza: va considerato sufficiente il mero richiamo ai documenti già prodotti in sede di insinuazione.

Mar, 29/11/2022 - 09:57

Corte di Cassazione, Sez. Lav., 16 novembre 2022, n. 33814 – Pres. Doronzo Adriana, Rel. Adriano Piergiovanni Patti.

Fallimento – Opposizione allo stato passivo – Indicazione o produzione specifica dei mezzi di prova – Onere  gravante sul ricorrente a pena di decadenza - Documentazione già prodotta dal creditore nella fase di insinuazione al passivo – Avvenuto richiamo in sede di ricorso - Sufficienza – Mancata nuova produzione – Irrilevanza – Tribunale - Acquisizione d’ufficio dal fascicolo della procedura - Necessità.

Data di riferimento: 16/11/2022

Tribunale di Parma – Composizione negoziata della crisi: presupposti perché nel corso di quella procedura, come avviata, il debitore possa essere autorizzato alla cessione dell'azienda o di uno o più dei suoi rami.

Mar, 29/11/2022 - 09:55

Tribunale Ordinario di Parma, Sez. fallimentare, 04 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Enrico Vernizzi.

Composizione negoziata in corso – Richiesta di autorizzazione alla cessione dell'azienda o di uno o più dei suoi rami – Accoglibilità – Tutela degli interessi coinvolti - Rispetto in particolare del principio di competitività – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 04/11/2022

Corte di Cassazione (32565/2022) – Fallimento: il richiedente la restituzione di un bene nella disponibilità materiale del fallito deve provare non solo di averglielo affidato ma anche il titolo dal quale fa discendere il suo preteso diritto.

Mar, 29/11/2022 - 09:48

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 04 novembre 2022, n. 32565 – Pres. Massimo Ferro, Rel. Alberto Pazzi.

Fallimento – Bene nella disponibilità del fallito – Soggetto terzo estraneo – Domanda di restituzione o di rivendicazione – Differenza per natura tra le due ipotesi – Aspetto comune - Incompatibilità dell'acquisizione da parte della procedura fallimentare.

Fallimento – Istanza di restituzione di un bene – Accoglibilità – Onere della prova gravante sul richiedente – Contenuto necessario.

Data di riferimento: 04/11/2022

Tribunale di Bologna – Omologazione del concordato preventivo con istituzione di un trust da parte del socio unico anche creditore della società in crisi.

Lun, 28/11/2022 - 09:39

Trib. Bologna, 6 ottobre 2022, Pres. Florini, Est. Atzori

Concordato preventivo – Trust istituito dal socio unico che è anche creditore della società – Conflitto di interessi – Insussistenza.

Data di riferimento: 06/10/2022

Tribunale di Roma – Richiesta di misure protettive avanzata da una società successivamente e non contestualmente alla presentazione di una domanda di accesso ad una procedura di concordato preventivo prenotativa: ammissibilità.

Sab, 26/11/2022 - 16:21

Tribunale Civile di Roma, Sez. XIV, 04 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Fabio Miccio.

Istanza di riconoscimento di misure protettive e cautelari – Presentazione nell'ambito di una procedura unitaria di concordato preventivo – Richiesta non contestuale ma successiva a quella di accesso – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 04/11/2022

Tribunale di Genova – Procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento aperta nella vigenza del nuovo codice della crisi: possibile autorizzazione dell'OCC ad accedere alle banche dati pubbliche.

Sab, 26/11/2022 - 16:17

Tribunale di Genova, Sez. VII civ., 07 novembre 2022 – Pres. Roberto Braccialini.

Sovraindebitamento -  Procedura di composizione della crisi – Assoggettabilità alle norme del nuovo codice della crisi - Giudice Delegato – Professionisti designati quali O.C.C. - Autorizzazione ad accedere alle banche dati pubbliche – Possibile pronuncia – Fondamento.

Data di riferimento: 07/11/2022

Tribunale di Bologna – Liquidazione controllata: presentazione della domanda di apertura, documentazione da allegare, durata della procedura.

Ven, 25/11/2022 - 09:46

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e proc. concorsuali, 27 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Fabio Florini, Rel. Antonella Rimondini, Giud. Maurizio Atzori.

Liquidazione Controllata – Accesso alla procedura – Domanda presentata dal solo debitore – Ammissibilità – Requisiti necessari - Legittimazione anche dell’OCC – Sottoscrizione del solo garante - Esclusione – Funzione di mera assistenza – Possibilità di sanatoria – Fondamento.

Data di riferimento: 27/09/2022

Corte Costituzionale (167/2022) – Fallimento: il privilegio generale sui mobili previsto dall'art. 2751 bis, n. 3) c.c. va, a favore dell'agente che svolga una prestazione di opera continuativa e coordinata, esteso anche al credito di rivalsa IVA.

Mer, 23/11/2022 - 10:00

Corte Costituzionale, 01 luglio 2022, n. 167 – Pres.Giuliano Amato, Redattore Giovanni Amoroso.

Fallimento del preponente – Credito dell'agente per le provvigioni – Agente che svolga una prestazione di opera continuativa e coordinata, prevalentemente personale - Insinuazione al passivo - Privilegio generale sui mobili – Estensione anche al credito per rivalsa IVA – Incostituzionalità dell'art. 2751-bis, numero 3), c.c. nella parte in cui non la prevede.

Data di riferimento: 01/07/2022

Tribunale di Bologna – Anche l'imprenditore insolvente può accedere alla procedura di composizione negoziata laddove tale stato risulti reversibile mediante interventi di risanamento utili al ripristino della solvibilità.

Mer, 23/11/2022 - 09:48

Tribunale Ordinario di Bologna, Sez. IV civ. e procedure concorsuali, 08 novembre 2022 – Giud. Maurizio Atzori.

Composizione negoziata della crisi – Accesso alla procedura da parte di un soggetto già in stato di insolvenza – Ammissibilità – Fondamento – Condizione necessaria.

Data di riferimento: 08/11/2022

Tribunale di Lecce – Cram-down fiscale di una proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti: valutazione che il giudice è chiamato a compiere per decidere della convenienza rispetto all'alternativa liquidatoria.

Mar, 22/11/2022 - 10:03

Tribunale di Lecce, Sez. III civ., 17 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Anna Rita Pasca, Rel. Giancarlo Maggiore, Giud. Paolo Moroni.

Accordi di ristrutturazione dei debiti – Estensione della verifica che il giudice è chiamato a compiere – Riscontro della regolarità non solo formale ma anche sostanziale - Fondamento.

Data di riferimento: 17/10/2022

Corte di Cassazione (26806/2022) – All'esito di un concordato fallimentare è ammissibile la proposizione di un'azione esecutiva individuale nei confronti del debitore tornato in bonis anche per crediti sorti anteriormente al concordato.

Mar, 22/11/2022 - 09:29

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 12 settembre 2022, n. 26806 – Pres. Franco De Stefano, Rel. Stefano Giaime Guzzi.

Concordato fallimentare – Conclusione della procedura – Creditore anteriore non insinuatosi al passivo – Proposizione di un'azione esecutiva individuale – Ammissibilità – Fondamento -  Necessità della precedente insinuazione – Esclusione.

Data di riferimento: 12/09/2022

Corte di Cassazione (27074/2022) – Irrevocabilità della rimessa effettuata dal terzo datore di pegno, con denaro proveniente dalla vendita del bene costituito in garanzia, nel conto corrente del debitore, poi fallito, senza rivalersi nei suoi confronti.

Lun, 21/11/2022 - 16:10

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 settembre 2022, n. 27074 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Guido Mercolino.

Fallimento – Terzo datore di pegno – Vendita del bene costituito in garanzia – Versamento del ricavato nel di lui conto corrente – Non esercizio della rivalsa nei confronti del debitore garantito – Non suscettibilità di revoca di tale rimessa – Fondamento.

Data di riferimento: 14/09/2022

Corte di Cassazione (27070/2022) – Amministrazione straordinaria e azione revocatoria ex art. 67, comma 2, L.F. di pagamento: prova della conoscenza dello stato d'insolvenza mediante presunzioni.

Lun, 21/11/2022 - 16:02

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 settembre 2022, n. 27070 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Guido Mercolino.

Amministrazione straordinaria - Azione revocatoria di pagamento ex art. 67, comma 2, L.F. - Prova della scientia decoctionis da parte del terzo - Ricorso a presunzioni - Ammissibilità – Necessario riferimento allo specifico status del beneficiario.

Data di riferimento: 14/09/2022

Corte di Cassazione (30284/2022) – Situazioni da cui desumere lo stato di insolvenza di una società non in liquidazione.

Sab, 19/11/2022 - 08:52

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 ottobre 2022, n. 30284 – Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Marco Vannucci.

Società non in liquidazione – Elementi da cui desumere il suo stato di insolvenza – Rapporto tra attivo e passivo –Rilevanza limitata - Possibilità dell’impresa di continuare ad operare proficuamente sul mercato – Adempimento delle obbligazione mediante utilizzo di mezzi ordinari - Circostanza decisiva. 

Data di riferimento: 14/10/2022

Tribunale di L'Aquila – Ricorso per l'accesso alla procedura di ristrutturazione dei debiti presentato dopo il 15/07/2022: applicabilità delle disposizioni del CCII e necessaria presentazione ad opera dell'OCC.

Ven, 18/11/2022 - 10:04

Tribunale Ordinario di L'Aquila, 04 agosto 2022 (data della pronuncia) – Giud. Niccolò Guasconi.

Procedure di composizione della crisi - Ricorso per l'accesso – Disposizioni applicabili – Codice della crisi o normativa precedente – Criterio da adottarsi e momento a cui fare riferimento.

Data di riferimento: 04/08/2022

Corte di Cassazione (31999/2022) – E' ammissibile che il P.M. che esercita le funzioni penali presso un tribunale possa richiedere l'apertura di una procedura fallimentare avanti ad un diverso tribunale.

Ven, 18/11/2022 - 10:01

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 28 ottobre 2022, n. 31999 – Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Eduardo Campese.

Pubblico Ministero – Svolgimento di funzioni penali avanti ad un tribunale – Notizia dello stato insolvenza di un imprenditore appresa istituzionalmente – Richiesta di apertura di una procedura fallimentare presso un diverso tribunale – Ammissibilità – Necessità che il P.M. intervenuto in quella sede riformuli tale richiesta – Esclusione.

Data di riferimento: 28/10/2022

Tribunale di Reggio Emilia – Fallimento del datore di lavoro e opposizione allo stato passivo proposta da un dipendente-socio con riferimento al credito per mancato pagamento di retribuzioni: considerazioni in tema di prescrizione e postergazione.

Gio, 17/11/2022 - 17:10

Tribunale di Reggio Emilia, Sez. Fallimentare, 30 agosto 2022 (data della pronuncia) – Pres. Francesco Parisoli, Rel. Niccolò Stanzani Maserati, Giud. Damiano Dazzi.

Fallimento – Opposizione allo stato passivo – Prescrizione del credito insinuato - Eccezione del curatore sollevata solo in quella sede – Presupposto perché possa risultare improponibile – Progetto di stato passivo - Precedente implicita rinuncia.

Data di riferimento: 30/08/2022

Corte di Cassazione (26543/2022) – Qualora sia stata regolarmente notificata, anche la citazione in un giudizio successivamente estinto produce l'effetto dell'interruzione della prescrizione del diritto azionato.

Gio, 17/11/2022 - 17:05

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. - 3, 09 settembre 2022, n. 26543 – Pres. Enrico Scoditti, Rel. Paolo Porreca.

Azione revocatoria – Esperimento – Vizi afferenti la vocatio in ius - Giudizio estinto per tale motivo – Interruzione della prescrizione del diritto azionato – Effetto che comunque si produce – Fondamento - Mancato ottemperamento all'ordine di rinnovazione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 09/09/2022

Tribunale di Rimini – Accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento: considerazioni in tema di recepimento da parte del giudice delle conclusioni dell'OCC e di presupposti perché decida per l'omologazione.

Gio, 17/11/2022 - 09:50

Tribunale di Rimini, 02 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice delegato Lorenzo Maria Lico. -

Sovraindebitamento – Piano di accordo di composizione della crisi - Relazione del professionista – Contenuto - Argomentazioni coerenti con il contenuto del piano – Giudice - Possibile recepimento delle conclusioni dell'OCC.

Sovraindebitamento – Piano di accordo di composizione della crisi – Giudice – Valutazione di fattibilità – Omologazione.

Data di riferimento: 02/11/2022

Pagine