Ultimi 10 provvedimenti Unijuris

Subscribe to feed Ultimi 10 provvedimenti Unijuris
Aggiornato: 2 ore 16 min fa

Tribunale di Roma – Deposito di istanza di concordato in continuità: in quel contesto può trovare accoglimento la domanda del debitore volta ad ottenere l'autorizzazione a procedere al pagamento di debiti previdenziali.

Mer, 12/06/2024 - 17:12

Tribunale Ordinario di Roma, Sez. XIV civ., 17 aprile 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Stefano Cardinali, Giud. Claudio Tedeschi e Carmen Bifano.

Istanza di ammissione a concordato preventivo in continuità – Contestuale richiesta di autorizzazione a pagare debiti anteriori – Possibile riferimento anche ai debiti previdenziali – Fondamento – Necessità di ottenere il rilascio del DURC.

Data di riferimento: 17/04/2024

Corte d'Appello di Venezia – Concordato preventivo: l'esistenza, l'ammontare e il rango dei crediti anche se oggetto di contestazione vengono in corso di procedura accertati solo ai fini dell'espressione del voto.

Mer, 12/06/2024 - 17:07

Corte d'Appello di Venezia, Sez. I civ., 08 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Caterina Passarelli, Cons. Rel. Francesco Petrucco Toffolo, Cons. Alessandro Rizzieri.

Concordato preventivo – Esistenza, ammontare e rango dei crediti – Accertamento precario volto solo a stabilire le modalità di accesso al voto – Eventuale possibile accertamento definitivo in sede di giudizio di cognizione ordinaria.

Data di riferimento: 08/02/2024

Tribunale di Larino - Composizione negoziata: durata massima delle misure protettive. Nozione giuridica di stato di insolvenza quale presupposto della pronuncia della liquidazione giudiziale.

Mer, 12/06/2024 - 16:41

Tribunale di Larino, 09 maggio 2024 (data della pronuncia) - Pres. Rel. Rinaldo D'Alonzo, Giud. Stefania Vacca e Giuliana Bartolomei.

Composizione negoziata della crisi - Riconoscimento di misure protettive – Divieto di apertura della liquidazione giudiziale, in particolare – Durata massima – Fondamento.

Data di riferimento: 09/05/2024

Tribunale di Avellino – Accordi di ristrutturazione dei debiti del consumatore: colpa grave ostativa all’accesso alla procedura, possibilità di escludere beni dal piano oltre l’ipotesi di cui all’art. 67, V° CCII, valutazione della convenienza del piano.

Mer, 12/06/2024 - 16:26

Tribunale di Avellino, 11 aprile 2024 – G.D. dott. Pasquale Russolillo

Accordi ristrutturazione debiti del consumatore – Condotta del consumatore ostativa – Ragionevole affidamento verifica merito creditizio- Esclusione colpa grave.

Accordi ristrutturazione debiti del consumatore – Principio universalità oggettiva -Esclusione beni dal piano – Libertà di contenuti del piano.

Data di riferimento: 11/04/2024

Corte di Cassazione (11495/2024) – Reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento: considerazioni in tema di intervenuta desistenza da parte del creditore istante e di accertamento dello stato d'insolvenza.

Lun, 10/06/2024 - 16:59

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 29 aprile 2024, n. 11495 – Pres. Massimo Fero , Rel. Giuseppe Dongiacomo

Dichiarazione di fallimento – Reclamo – Intervenuta desistenza da parte del creditore istante – Effetti - Ragione che L'ha determinata – Momento in cui è intervenuta – Circostanze rilevanti.

Data di riferimento: 29/04/2024

Tribunale di Napoli – Composizione negoziata: il possibile risanamento dell'impresa giustifica il riconoscimento di misure protettive anche se ne siano cessati gli effetti a motivo della mancata tempestività da parte del tribunale nel fissare l'udienza.

Lun, 10/06/2024 - 09:06

Tribunale di Napoli, Sez. VII civ., 30 aprile 2024 – Giudice Livia De Gennaro.

Tribunale – Composizione negoziata della crisi d’impresa – Imprenditore - Misure protettive e cautelari – Istanza di conferma o modifica – Tribunale – Mancata fissazione della prescritta udienza - Riproposizione della domanda – Giudice - Riconoscimento ex nunc – Possibile efficacia retroattiva - Fondamento.

Data di riferimento: 30/04/2024

Tribunale di Milano - Domanda prenotativa volta all'accesso a concordato preventivo: verifiche che il tribunale esegue prima di procedere alla fissazione di un termine come da richiesta del debitore. Momento di decorrenza del termine.

Ven, 07/06/2024 - 11:34

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 23 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Caterina Macchi, Giud. Guendalina Pascale e Luca Giani.

Domanda prenotativa volta all'accesso a concordato preventivo – Tribunale - Fissazione di un termine per la presentazione della documentazione necessaria – Verifiche che esegue preliminarmente. Momento di decorrenza del termine.

Data di riferimento: 23/05/2024

Corte d'Appello di Salerno – Liquidazione giudiziale: presupposto sufficiente a legittimare il cessionario di crediti in blocco a richiedere l'apertura della procedura nei confronti del debitore ceduto.

Ven, 07/06/2024 - 10:55

Corte d'Appello di Salerno, Sez. I civ., 19 aprile 2024 (data della pronuncia) – Pres. Aldo Gubitosi, Cons. Rel. Francesco Bruno, Cons. Giuliana Giuliano.

Liquidazione giudiziale – Domanda di apertura da parte di un creditore – Legittimazione dell'istante - Accertamento solo sommario che il tribunale deve eseguire.

Data di riferimento: 19/04/2024

Corte d'Appello di Bologna – La pronuncia in passato di una sentenza di patteggiamento nei confronti del debitore, come ammesso alla liquidazione controllata, non costituisce ostacolo al riconoscimento del beneficio dell'esdebitazione.

Ven, 07/06/2024 - 10:50

Corte d'Appello di Bologna, Sez. III civ., 11 ottobre 2023 – Pres. Rel. Anna De Cristofaro, Cons. Manuela Vellotti e Luciano Varotti.

Esdebitazione – Condizione ostativa ex art. 280 lett. a) C.C.I. – Condanna passata in giudicato per i reati ivi indicati - Sentenza di patteggiamento – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 11/10/2023

Corte d'Appello di Bologna – Liquidazione controllata: effetti che conseguono all'intervento volontario del liquidatore in un giudizio pendente di cui il soggetto interessato a quella procedura è parte.

Gio, 06/06/2024 - 16:02

Corte d'Appello di Bologna, Sez. III civ., 27 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Manuela Velotti, Cons. Rel. Fabio Cartelli, Cons. Luciano Varotti.

Liquidazione controllata - Azione revocatoria ordinaria - Giudizio d'appello pendente - Improcedibilità a seguito dell’apertura di quella procedura – Intervento volontario del liquidatore ex art. 143 e 274 C.C.I. - Sopravvenuta carenza di legittimazione dell'appellante.

Data di riferimento: 27/03/2024

Tribunale di Roma – Fallimento e azione di simulazione e revocatoria promosse dal curatore in relazione una serie di trasferimenti: onere probatorio in particolare laddove venga coinvolto un terzo subacquirente.

Gio, 06/06/2024 - 15:46

Tribunale di Roma, Sez. XIV civ., 23 marzo 2024 (data della pronuncia) – Giudice Caterina Bordo.

Fallimento – Compravendita immobiliare conclusa dal fallito in bonis – Azione di simulazione relativa alla quietanza attestante l'avvenuto pagamento – Proposizione da parte del curatore – Finalizzazione al recupero del prezzo asseritamente versato – Illimitatezza della prova – Fondamento.

Data di riferimento: 23/03/2024

Tribunale di Mantova – Esdebitazione dell’incapiente: nel caso l'istanza del debitore venga rigettata questi per ricorrere deve proporre opposizione avanti alla Corte d'Appello.

Mer, 05/06/2024 - 17:49

Tribunale di Mantova, Ufficio procedure concorsuali, 09 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Mauro Bernardi, Giud. Alessandra Venturini e Francesca Arrigoni.

Esdebitazione dell’incapiente – Decreto di rigetto – Debitore istante - Proposizione del reclamo – Competenza della Corte d'Appello – Fondamento.

Data di riferimento: 09/05/2024

Tribunale di Lecce – Liquidazione controllata: esclusione di beni dall’attivo e conseguente deroga al divieto di intraprendere azioni esecutive o cautelari ex artt. 150 e 270, V° CCII.

Mer, 05/06/2024 - 17:14

Tribunale di Lecce, 03 aprile 2024 – G.D. dott.ssa Anna Rita Pasca

Liquidazione controllata – Esclusione beni – Manifesta non convenienza – Deroga al divieto di iniziare azioni esecutive e cautelari.

Data di riferimento: 03/04/2024

Tribunale di Ferrara – Concordato semplificato: previsioni e questioni che nel ricorso risulta necessario siano contenute ed affrontate.

Mer, 05/06/2024 - 16:15

Tribunale di Ferrara, Ufficio del giudice delegato alle procedure concorsuali, 07 maggio 2024 (data della pronuncia) - Giudice relatore Anna Ghedini.

Concordato Semplificato - Modalità di riparto dell'attivo ottenuto dalla liquidazione - Necessaria specificazione in sede di ricorso.

Data di riferimento: 07/05/2024

Corte di Cassazione (9955/2024) – Dichiarazione di fallimento di società precedentemente fusa per incorporazione: legittimazione dell'ex amministratore a proporre impugnazione in proprio per motivi personali.

Mer, 05/06/2024 - 10:48

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 12 aprile 2024, n. 9955 - Pres. Luigi Abete, Rel. Angelina-Maria Perrino.

Dichiarazione di fallimento di società fusa per incorporazione – Ex amministratore - Interesse per motivi personali a proporre impugnazione ex art. 18 l. fall. - Sussistenza – Fondamento.

Data di riferimento: 12/04/2024

Corte di Cassazione (7772/2024) – Indipendenza tra la decisione assunta in sede ordinaria e quella assunta in sede concorsuale secondo il rito speciale ed esclusivo dell'accertamento del passivo quand’anche tra le stesse parti e sul medesimo rapporto.

Mer, 05/06/2024 - 10:41

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 22 marzo 2024, n. 7772 – Pres. Massimo Ferro, Rel. Paola Vella.

Fallimento – Decisione assunta in sede ordinaria - Decisione in sede di ammissione al passivo – Pronunce relative alle stesse parti e aventi per oggetto il medesimo rapporto - Possibile contrasto di giudicati - Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 22/03/2024

Tribunale di Rovereto – Esdebitazione dell'incapiente: ipotesi particolare in cui deve escludersi la ricorrenza del requisito della meritevolezza richiesto affinché il sovraindebitato possa vedersi riconoscere quel beneficio.

Mer, 05/06/2024 - 10:33

Tribunale di Rovereto, 12 febbraio 2024 – Giudice delegato Michele Cuccaro.

Sovraindebitamento - Intestazione fittizia di attività imprenditoriale svolta di fatto da imprenditori «occulti» - Ipotesi da considerarsi di frode ai creditori – Istanza dell'imprenditore «palese» incapiente – Riconoscimento del beneficio dell'esdebitazione – Esclusione per mancanza del requisito della meritevolezza.

Data di riferimento: 12/02/2024

Tribunale di Gela – Composizione negoziata della crisi: ipotesi di esclusione di talune misure protettive generali di cui all’art. 2, I° comma, lett. P) CCII.

Mer, 05/06/2024 - 10:14

Tribunale di Gela, 04 aprile 2024 – G.D. dott.ssa Stefania Sgroi

Composizione negoziata della crisi – Misure protettive – Definizione generale di cui all’art,2, I°, let. p) CCII- Esclusione.

Data di riferimento: 05/04/2024

Tribunale di Torino – Liquidazione controllata: criterio di determinazione del compenso spettante al liquidatore laddove rappresentato da un soggetto diverso dal gestore della crisi.

Ven, 31/05/2024 - 17:06

Tribunale di Torino, Sez. VI civ. - Procedure concorsuali, 07 maggio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Stefano Miglietta.

Data di riferimento: 07/05/2024

Tribunale di Verona – Accordo di ristrutturazione: non è d'ostacolo all'omologazione il fatto che contempli una clausola c.d. “di infallibilità” che impegni un creditore, in caso di mancata esecuzione, a non instare per la liquidazione giudiziale.

Gio, 30/05/2024 - 15:18

Tribunale di Verona, 09 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Monica Attanasio, Rel. Pier Paolo Lanni, Giud. Luigi Pagliuca.

Accordi di ristrutturazione – Previsione di una clausola c.d. “di infallibilità” - Condizione perché non risulti d'ostacolo all'omologazione.

Data di riferimento: 09/02/2024

Pagine