Ultimi 10 provvedimenti Unijuris

Subscribe to feed Ultimi 10 provvedimenti Unijuris
Aggiornato: 2 ore 36 min fa

Tribunale di Rieti – Liquidazione controllata: ammissibile il ricorso alla procedura anche in assenza di beni o in presenza di risorse sufficienti alla rifusione delle sole spese prededucibili.

Mar, 18/06/2024 - 09:16

Tribunale di Rieti, 03 giugno 2024 – Presidente dott. Pierfrancesco De Angelis, Giudice relatore dott. Roberto Colonnello

Liquidazione controllata – Assenza o scarse risorse – Ammissibilità.

Liquidazione controllata – Assimilazione alla liquidazione giudiziale – Nessun potere negoziale del debitore.

Data di riferimento: 03/06/2024

Tribunale di Modena – Concordato minore: necessità del rispetto delle regole distributive e possibilità di sostituzione di un bene con altra utilità.

Dom, 16/06/2024 - 17:32

Tribunale di Modena, 25 maggio 2024 – G.D. dott. Carlo Bianconi

Concordato minore – Regole distributive – Rispetto della absolute priority rule – Condizione di ammissibilità.

Concordato minore – Mantenimento bene nel patrimonio - Controvalorizzazione – Rispetto absolute priority rule.

Data di riferimento: 25/04/2024

Tribunale di Bari – Misure cautelari: è ammissibile la richiesta al tribunale finalizzata a che emetta un ordine che costringa il creditore a prestare il consenso alla cancellazione di un ipoteca giudiziale illegittimamente iscritta.

Ven, 14/06/2024 - 18:13

Tribunale di Bari, Sez. I civ., 21 dicembre 2023 (data della pronuncia) – Giudice designato Valeria Guaragnella.

Ipoteca giudiziale illegittimamente iscritta – Istanza ex art 700 c.p.c. al tribunale di riconoscimento di una misura cautelare - Emissione dell'ordine al creditore ipotecariodi prestare il consenso alla cancellazione – Ammissibilità della richiesta – Fondamento.

Data di riferimento: 21/12/2023

Tribunale di Bari – La cancellazione dell'ipoteca non può aver luogo a seguito dell'accoglimento di una domanda cautelare volta ad ottenere l'emissione di un ordine di prestazione del consenso alla cancellazione da parte del creditore ipotecario.

Ven, 14/06/2024 - 18:09

Tribunale di Bari, Sez. I civ., 27 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Saverio Umberto di Simone, Rel. Emanuele Pinto, Giud. Cristina Fasano.

Ipoteca giudiziale – Condizioni perché possa essere cancellata - Accordo tra le parti o provvedimento giudiziale definitivo – - Inammissibilità di un differente presupposto. - Emissione di un ordine volto a costringere il creditore a prestare il consenso – Esclusione.

Data di riferimento: 27/05/2024

Tribunale di Parma - Composizione negoziata: tra le misure cautelari che possono essere richieste può rientrare anche la pronuncia dell'inibitoria alle banche di procedere a forme di recupero, quale la compensazione, dei finanziamenti erogati.

Ven, 14/06/2024 - 17:59

Tribunale di Parma, Sez. Fallimentare, 26 maggio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Enrico Vernizzi.

Composizione negoziata della crisi d'impresa – Misure cautelari – Richiesta di pronuncia di inibitoria nei confronti delle banche – Divieto temporaneo di compensazione dei finanziamenti con i flussi di cassa – Ammissibilità.

Data di riferimento: 26/05/2024

Tribunale di Como - Concordato semplificato: l'inefficacia di una iscrizione ipotecaria intervenuta, per violazione del divieto di acquisire diritti di prelazione, nel corso della composizione negoziata, continua a produrre effetti.

Ven, 14/06/2024 - 12:15

Tribunale di Como, Sez. I civ. - Procedure concorsuali, 10 maggio 2024 – Pres. Paola Parlati, Rel. Luciano Pietro Aliquò, Giud. Marco Mancini.

Data di riferimento: 10/05/2024

Tribunale di Ferrara – Non può trovare accoglimento la domanda di una banca di insinuazione al passivo di quanto spettantele a titolo di restituzione delle somme erogate in adempimento di un contratto affetto da nullità.

Ven, 14/06/2024 - 12:06

Tribunale di Ferrara, Sez. civile, 03 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Stefano Giusberti, Giud. Mauro Martinelli e Marianna Cocca.

Fallimento e concessione abusiva di credito – Banca – Finanziamento concesso in base a contratto affetto da nullità – Istanza di insinuazione al passivo del credito volto ad ottenerne la restituzione – Inaccoglibilità.

Data di riferimento: 03/04/2024

Corte di Cassazione (14414/2024) - Entro l'anno dalla sua cancellazione la società incorporata per fusione può, se insolvente, essere dichiarata fallita.

Ven, 14/06/2024 - 12:00

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 maggio 2024, n. 14414 – Pres. Luigi Abete, Rel. Paola Vella

Fusione per incorporazione - Società incorporata – Cancellazione dal registro delle imprese - Stato di insolvenza – Fallibilità entro l'anno.

Data di riferimento: 23/05/2320

Tribunale di Roma – Deposito di istanza di concordato in continuità: in quel contesto può trovare accoglimento la domanda del debitore volta ad ottenere l'autorizzazione a procedere al pagamento di debiti previdenziali.

Mer, 12/06/2024 - 17:12

Tribunale Ordinario di Roma, Sez. XIV civ., 17 aprile 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Stefano Cardinali, Giud. Claudio Tedeschi e Carmen Bifano.

Istanza di ammissione a concordato preventivo in continuità – Contestuale richiesta di autorizzazione a pagare debiti anteriori – Possibile riferimento anche ai debiti previdenziali – Fondamento – Necessità di ottenere il rilascio del DURC.

Data di riferimento: 17/04/2024

Corte d'Appello di Venezia – Concordato preventivo: l'esistenza, l'ammontare e il rango dei crediti anche se oggetto di contestazione vengono in corso di procedura accertati solo ai fini dell'espressione del voto.

Mer, 12/06/2024 - 17:07

Corte d'Appello di Venezia, Sez. I civ., 08 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Caterina Passarelli, Cons. Rel. Francesco Petrucco Toffolo, Cons. Alessandro Rizzieri.

Concordato preventivo – Esistenza, ammontare e rango dei crediti – Accertamento precario volto solo a stabilire le modalità di accesso al voto – Eventuale possibile accertamento definitivo in sede di giudizio di cognizione ordinaria.

Data di riferimento: 08/02/2024

Tribunale di Larino - Composizione negoziata: durata massima delle misure protettive. Nozione giuridica di stato di insolvenza quale presupposto della pronuncia della liquidazione giudiziale.

Mer, 12/06/2024 - 16:41

Tribunale di Larino, 09 maggio 2024 (data della pronuncia) - Pres. Rel. Rinaldo D'Alonzo, Giud. Stefania Vacca e Giuliana Bartolomei.

Composizione negoziata della crisi - Riconoscimento di misure protettive – Divieto di apertura della liquidazione giudiziale, in particolare – Durata massima – Fondamento.

Data di riferimento: 09/05/2024

Tribunale di Avellino – Accordi di ristrutturazione dei debiti del consumatore: colpa grave ostativa all’accesso alla procedura, possibilità di escludere beni dal piano oltre l’ipotesi di cui all’art. 67, V° CCII, valutazione della convenienza del piano.

Mer, 12/06/2024 - 16:26

Tribunale di Avellino, 11 aprile 2024 – G.D. dott. Pasquale Russolillo

Accordi ristrutturazione debiti del consumatore – Condotta del consumatore ostativa – Ragionevole affidamento verifica merito creditizio- Esclusione colpa grave.

Accordi ristrutturazione debiti del consumatore – Principio universalità oggettiva -Esclusione beni dal piano – Libertà di contenuti del piano.

Data di riferimento: 11/04/2024

Corte di Cassazione (11495/2024) – Reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento: considerazioni in tema di intervenuta desistenza da parte del creditore istante e di accertamento dello stato d'insolvenza.

Lun, 10/06/2024 - 16:59

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 29 aprile 2024, n. 11495 – Pres. Massimo Fero , Rel. Giuseppe Dongiacomo

Dichiarazione di fallimento – Reclamo – Intervenuta desistenza da parte del creditore istante – Effetti - Ragione che L'ha determinata – Momento in cui è intervenuta – Circostanze rilevanti.

Data di riferimento: 29/04/2024

Tribunale di Napoli – Composizione negoziata: il possibile risanamento dell'impresa giustifica il riconoscimento di misure protettive anche se ne siano cessati gli effetti a motivo della mancata tempestività da parte del tribunale nel fissare l'udienza.

Lun, 10/06/2024 - 09:06

Tribunale di Napoli, Sez. VII civ., 30 aprile 2024 – Giudice Livia De Gennaro.

Tribunale – Composizione negoziata della crisi d’impresa – Imprenditore - Misure protettive e cautelari – Istanza di conferma o modifica – Tribunale – Mancata fissazione della prescritta udienza - Riproposizione della domanda – Giudice - Riconoscimento ex nunc – Possibile efficacia retroattiva - Fondamento.

Data di riferimento: 30/04/2024

Tribunale di Milano - Domanda prenotativa volta all'accesso a concordato preventivo: verifiche che il tribunale esegue prima di procedere alla fissazione di un termine come da richiesta del debitore. Momento di decorrenza del termine.

Ven, 07/06/2024 - 11:34

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 23 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Caterina Macchi, Giud. Guendalina Pascale e Luca Giani.

Domanda prenotativa volta all'accesso a concordato preventivo – Tribunale - Fissazione di un termine per la presentazione della documentazione necessaria – Verifiche che esegue preliminarmente. Momento di decorrenza del termine.

Data di riferimento: 23/05/2024

Corte d'Appello di Salerno – Liquidazione giudiziale: presupposto sufficiente a legittimare il cessionario di crediti in blocco a richiedere l'apertura della procedura nei confronti del debitore ceduto.

Ven, 07/06/2024 - 10:55

Corte d'Appello di Salerno, Sez. I civ., 19 aprile 2024 (data della pronuncia) – Pres. Aldo Gubitosi, Cons. Rel. Francesco Bruno, Cons. Giuliana Giuliano.

Liquidazione giudiziale – Domanda di apertura da parte di un creditore – Legittimazione dell'istante - Accertamento solo sommario che il tribunale deve eseguire.

Data di riferimento: 19/04/2024

Corte d'Appello di Bologna – La pronuncia in passato di una sentenza di patteggiamento nei confronti del debitore, come ammesso alla liquidazione controllata, non costituisce ostacolo al riconoscimento del beneficio dell'esdebitazione.

Ven, 07/06/2024 - 10:50

Corte d'Appello di Bologna, Sez. III civ., 11 ottobre 2023 – Pres. Rel. Anna De Cristofaro, Cons. Manuela Vellotti e Luciano Varotti.

Esdebitazione – Condizione ostativa ex art. 280 lett. a) C.C.I. – Condanna passata in giudicato per i reati ivi indicati - Sentenza di patteggiamento – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 11/10/2023

Corte d'Appello di Bologna – Liquidazione controllata: effetti che conseguono all'intervento volontario del liquidatore in un giudizio pendente di cui il soggetto interessato a quella procedura è parte.

Gio, 06/06/2024 - 16:02

Corte d'Appello di Bologna, Sez. III civ., 27 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Manuela Velotti, Cons. Rel. Fabio Cartelli, Cons. Luciano Varotti.

Liquidazione controllata - Azione revocatoria ordinaria - Giudizio d'appello pendente - Improcedibilità a seguito dell’apertura di quella procedura – Intervento volontario del liquidatore ex art. 143 e 274 C.C.I. - Sopravvenuta carenza di legittimazione dell'appellante.

Data di riferimento: 27/03/2024

Tribunale di Roma – Fallimento e azione di simulazione e revocatoria promosse dal curatore in relazione una serie di trasferimenti: onere probatorio in particolare laddove venga coinvolto un terzo subacquirente.

Gio, 06/06/2024 - 15:46

Tribunale di Roma, Sez. XIV civ., 23 marzo 2024 (data della pronuncia) – Giudice Caterina Bordo.

Fallimento – Compravendita immobiliare conclusa dal fallito in bonis – Azione di simulazione relativa alla quietanza attestante l'avvenuto pagamento – Proposizione da parte del curatore – Finalizzazione al recupero del prezzo asseritamente versato – Illimitatezza della prova – Fondamento.

Data di riferimento: 23/03/2024

Tribunale di Mantova – Esdebitazione dell’incapiente: nel caso l'istanza del debitore venga rigettata questi per ricorrere deve proporre opposizione avanti alla Corte d'Appello.

Mer, 05/06/2024 - 17:49

Tribunale di Mantova, Ufficio procedure concorsuali, 09 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Mauro Bernardi, Giud. Alessandra Venturini e Francesca Arrigoni.

Esdebitazione dell’incapiente – Decreto di rigetto – Debitore istante - Proposizione del reclamo – Competenza della Corte d'Appello – Fondamento.

Data di riferimento: 09/05/2024

Pagine