Ultimi 10 provvedimenti Unijuris

Subscribe to feed Ultimi 10 provvedimenti Unijuris
Aggiornato: 1 ora 6 min fa

Corte di Cassazione (30435/2022) – Fallimento: criterio cui fare ricorso per riconoscere lo stato d'insolvenza di una società in liquidazione.

Gio, 29/12/2022 - 15:37

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 17 ottobre 2022, n. 30435 – Pres. Andrea Scaldaferri, Rel Eduardo Campese.

Fallimento – Società in liquidazione – Stato d'insolvenza – Riconoscimento - Criterio cui fare riferimento.

Data di riferimento: 17/10/2022

Corte di Cassazione (35820/2022) - Non impugnabilità con ricorso straordinario per cassazione del decreto, di conferma o di riforma, emesso dalla Corte d’Appello in sede di reclamo avverso il provvedimento di revoca del curatore fallimentare.

Mer, 28/12/2022 - 15:15

Cass., Sez. 1, 6 dicembre 2022, n. 35820, Pres. Di Marzio, Est. Campese

Decreto della Corte d’Appello relativo alla conferma o alla riforma del provvedimento di revoca del curatore fallimentare – Ricorribilità per cassazione – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 06/12/2022

Corte di Cassazione (35960/2022) – Sospensione della prescrizione dei crediti anteriori in sede di concordato preventivo e mancato decorso della stessa ad omologazione avvenuta. Interruzione della prescrizione in ambito fallimentare.

Mer, 28/12/2022 - 10:30

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 07 dicembre 2022, n. 35960 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Massimo Falabella.

Concordato preventivo – Omologazione definitiva – Crediti anteriori - Temporanea inesigibilità – Prescrizione degli stessi – Mancato decorso fino a completamento della fase esecutiva.

Data di riferimento: 07/12/2022

Tribunale di Bergamo -Liquidazione controllata: inopponibilità ai creditori concorsuali di accordi interni stipulati dal soggetto sovraindebitato con suoi debitori e necessità che questi versino alla procedura le somme dovute.

Mar, 27/12/2022 - 09:48

Tribunale Ordinario di  Bergamo, Sez. II civ., proc. concorsuali e dell'esec. forzata, 10 novembre 2022 – Pres. Laura De Simone, Rel. Angela Randazzo, Giud. Elena Gelato.

Liquidazione Controllata – Compravendita in precedenza stipulata dal sovraindebitatato -  Accordo di accollo di suoi debiti tributari in luogo del pagamento del prezzo – Efficacia solo interna – Inopponibilità alla procedura – Acquirenti accollatari – Dovere di versamento delle somme dovute..

Data di riferimento: 10/11/2022

Corte d'Appello di Firenze – Pendenza di un giudizio ex art. 2932 c.c. intentato dal promissario acquirente di un immobile: legittimazione dello stesso alla proposizione di un'istanza di fallimento della promittente venditrice.

Ven, 23/12/2022 - 09:43

Corte d'Appello di Firenze, Sez. II Volontaria civile, 17 novembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Dania Mori, Cons. Rel. Fabrizio Nicoletti, Cons. Ludovico Delle Vergini.

Giudizio ex art. 2932 c.c. promosso dal promissario acquirente di un immobile – Istanza di fallimento della promittente venditrice – Legittimazione del promissario alla proposizione – Fondamento.

Data di riferimento: 17/11/2022

Tribunale di Pistoia – Concordato preventivo con riserva: il mancato deposito dei bilanci degli ultimi tre esercizi, non essendo stati approvati i relativi progetti predisposti dall'amministratore, non inficia l'ammissibilità della domanda.

Ven, 23/12/2022 - 09:40

Tribunale di Pistoia, Ufficio procedure concorsuali, 02 novembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Nicoletta Curci, Rel. Sergio Garofalo, Giud. Elena Piccinni.

Data di riferimento: 02/11/2022

Corte di Cassazione (35529/2022) – Non determina lo spostamento della competenza la riassunzione ad opera del curatore del processo, promosso a fini revocatori allorché il fallito era in bonis, ancorché rimesso dinanzi al primo giudice in grado d'appello.

Gio, 22/12/2022 - 11:38

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. - 1, 02 dicembre 2022, n. 35529 – Pres. Massimo Ferro, Rel. Paolo Catallozzi.

Azione revocatoria ordinaria – Promozione da parte del fallito allorché in bonis – Corte d'Appello – Remissione al primo giudice – Curatore – Riassunzione – Instaurazione di un nuovo giudizio – Esclusione – Non spostamento ex art. 66 L.F. della competenza innanzi al tribunale fallimentare.

Data di riferimento: 02/12/2022

Tribunale di Treviso – Composizione negoziata: perché il tribunale possa confermare le misure protettive non è necessario che l'imprenditore abbia già redatto un piano di risanamento.

Gio, 22/12/2022 - 11:34

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 04 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Bruno Casciarri.

Composizione negoziata – Conferma delle misure protettive – Imprenditore - Avvenuta redazione di un piano di ristrutturazione – Presupposto necessario – Esclusione – Possibilità che venga approntato in corso di procedura – Fondamento.

Data di riferimento: 04/10/2022

Tribunale di Modena – Composizione negoziata: la resipiscenza del debitore può costituire motivo perché non si proceda da parte del giudice alla revoca delle misure protettive o all'abbreviazione della loro durata.

Mer, 21/12/2022 - 15:13

Tribunale di Modena, Sez. III civ., 29 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Carlo Bianconi.

Composizione negoziata della crisi – Debitore - Violazione degli obblighi di correttezza, buona fede e trasparenza – Creditori - Istanza di revoca delle misure protettive – Resipiscenza effettiva del debitore e perdurante disponibilità dei creditori a trattare – Possibile rigetto di tale istanza.

Data di riferimento: 29/10/2022

Tribunale di Parma – Sovraindebitamento e proposta di ristrutturazione dei debiti: è ammissibile che il piano del consumatore possa non ricomprendere nel passivo un finanziamento che un terzo si sia impegnato ad onorare.

Mer, 21/12/2022 - 15:04

Tribunale Ordinario di Parma, Sottosezione procedure concorsuali e esecuzioni forzate, 06 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Giudice delegato Irene Colladet.

Data di riferimento: 06/10/2022

Tribunale di Napoli Nord - Sovraindebitamento e piano del consumatore: soggetti cui può riconoscersi tale qualità.

Mar, 20/12/2022 - 18:06

Tribunale di Napoli Nord, Sez. III civ., 12 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Arminio Salvatore Rabuano.

Sovreaindebitamento – Omologa di un piano del consumatore – Soggetti cui può riconoscersi tale qualità – Condizioni necessarie.

Data di riferimento: 12/11/2022

Tribunale di Arezzo – L'esenzione dagli obblighi previsti dal codice civile in materia di riduzione del capitale sociale per perdite non opera in caso di presentazione da parte dell'amministratore di una domanda di concordato prenotativo.

Mar, 20/12/2022 - 17:38

Tribunale di Arezzo, Ufficio Fallimentare, 07 novembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Federico Pani, Giudici Andrea Turturro e Lucia Bruni.

Data di riferimento: 07/11/2022

Tribunale di Roma - Composizione negoziata: le disposizioni del nuovo codice della crisi sono volte a garantire che in sede di conferma delle misure protettive sia gli interessi del proponente che quelle dei creditori risultino bilanciati.

Lun, 19/12/2022 - 15:20

Tribunale di Roma, Sez. XIV, 21 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Francesco Cottone.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso volto alla conferma delle misure protettive – Nuovo codice della crisi e dell'insolvenza – Normativa volta a garantire gli interessi di tutti i soggetti coinvolti – Fondamento.

Data di riferimento: 21/11/2022

Tribunale di Palermo - Il debitore del tutto impossidente e che non può neanche offrire beni o crediti futuri da liquidare a beneficio del ceto creditorio non può avere accesso alla procedura di liquidazione controllata.

Lun, 19/12/2022 - 09:44

Tribunale di Palermo, Sez. IV civ., 30 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Giovanni D'Antoni, Rel. Gabriella Giammona, Giud. Giuseppe Rini.

Sovraindebitamento - Debitore del tutto impossidente – Accesso alla procedura di liquidazione controllata – Inammissibilità – Ragioni.

Data di riferimento: 30/09/2022

Corte di Cassazione (39808/2022) – Considerazioni in tema di elementi oggettivi e soggettivi dei reati di bancarotta fraudolenta, per omessa tenuta della contabilità interna e per occultamento di disponibilità di cassa.

Sab, 17/12/2022 - 09:31

Corte di Cassazione, Sez. V pen., 20 ottobre 2022, n. 39808 – Pres. Stefano Palla, Rel. Alessandrina Tudino.

Amministratore di società fallita – Fase finale dell'impresa – Ultimi quattro mesi di vita della società - Irregolare tenuta della contabilità interna - Bancarotta fraudolenta documentale – Imputazione – Tardiva consegna di documentazione al curatore - Esclusione del reato – Inidoneità.

Data di riferimento: 20/10/2022

Tribunale di Bologna – La proposta speciale (c.d. patto paraconcordatario) che il debitore il quale ha richiesto l'apertura un concordato con riserva, intende indirizzare a particolari creditori non necessita dell'autorizzazione del tribunale.

Sab, 17/12/2022 - 09:04

Tribunale Ordinario di Bologna, Sez. IV civ. e Proced. Concorsuali, 19 luglio 2022 (data della pronuncia) – Pres. Maurizio Atzori, Rel. Antonella Remondini, Giud. Alessandra Mirabelli.

Concordato con riserva – Deposito del piano e della proposta - Previsione della volontà di concludere un patto paraconcordatario – Proposta speciale da indirizzare a singoli creditori - Necessità dell'autorizzazione del Tribunale – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 19/07/2022

Corte di Cassazione (31560/2022) – Procedure concorsuali: l'ammissione al passivo di crediti tributari da parte dell'agente della riscossione richiede la produzione della cartella di pagamento, non essendo sufficiente quella dell'estratto di ruolo.

Ven, 16/12/2022 - 10:15

Corte di Cassazione, Sez. Tributaria Civile, 25 ottobre 2022, n. 31560 – Pres. Domenico Chindemi, Rel. Milena Balsamo.

Concordato preventivo – Notificazione della cartella esattoriale – Atto impositivo da considerarsi ammissibile – Fondamento - Possibilità dell'impugnazione da parte del fallito e del curatore - Art. 3 bis del D.L.146/2021 – Normativa sopravvenuta – Non impugnabilità del ruolo e dell'estratto di ruolo.

Data di riferimento: 25/10/2022

Corte di Cassazione (35298/2022) – All'omologazione del concordato fallimentare non consegue sempre imprescindibilmente il trasferimento dei beni all'assuntore ma, per stabilire quando si verifica, occorre interpretarne il contenuto.

Ven, 16/12/2022 - 10:04

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 30 novembre 2022, n. 35298 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Guido Mercolino.

Concordato fallimentare – Omologazione – Effetto - Trasferimento automatico sempre dei beni all’assuntore – Esclusione – Momento in cui interviene - Interpretazione della proposta e del provvedimento del tribunale che ne consegue – Necessità – Valutazione correttamente e adeguatamente motivata - Censurabilità in cassazione – Esclusione - Limiti della possibilità di proporre un tale reclamo.

Data di riferimento: 30/11/2022

Tribunale di Arezzo – Composizione negoziata: anche l'imprenditore che già verta in uno stato di crisi e di insolvenza può avere accesso a quella procedura laddove ricorrano fondate prospettive di risanamento della sua impresa.

Gio, 15/12/2022 - 16:18

Tribunale Ordinario di Arezzo, Ufficio Fallimentare, 16 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Federico Pani.

Composizione negoziata della crisi – Imprenditore commerciale e agricolo già in stato d'insolvenza – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Possibilità che l'impresa risulti risanabile permanendo sul mercato – Conferma da parte dell'esperto – Presupposto necessario perché la domanda non venga rigettata.

Data di riferimento: 16/04/2022

Tribunale di Milano – Liquidazione del patrimonio: non è proponibile la richiesta di revoca né del provvedimento di apertura non reclamato entro il termine previsto dall'art. 739 c.p.c., né del decreto pronunciato in sede di reclamo.

Gio, 15/12/2022 - 15:51

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 14 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Sergio Rossetti.

Sovraindebitamento – Liquidazione del patrimonio – Decreto di apertura – Mancata proposizione di reclamo entro il termine ex art. 739 c.p.c.- Non assoggettabilità a revoca – Stessa sorte dell'eventuale decreto pronunciato in sede di reclamo – Fondamento.

Data di riferimento: 14/11/2022

Pagine