Giurisprudenza Fallimentare

Corte di Cassazione (4322/2024) - Liquidazione coatta amministrativa: opposizione allo stato passivo e considerazioni in tema di onere della prova, di prescrizione presuntiva del credito e di deferibilità al curatore del giuramento decisorio.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 13/05/2024 - 16:14

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 febbraio 2024, n. 4322 – Pres. Massimo Ferro, Rel. Roberto Amatore.

Liquidazione coatta amministrativa – Opposizione allo stato passivo – Opponente – Onere probatorio – Documenti già avanzati avanti al commissario liquidatore – Richiamo – Presupposto sufficiente.

Data di riferimento: 19/02/2024

Tribunale di Ravenna - L'apertura nei confronti di una società di persone della liquidazione controllata produce i suoi effetti anche nei confronti dei  soci che, cumulativamente, ne abbiano inammissibilmente fatto richiesta in nome proprio.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 13/05/2024 - 16:07

Tribunale Ordinario di Ravenna, Ufficio Concorsuale e della Regolazione della Crisi e dell'Insolvenza, 05 aprile 2024 – Pres. Maria Parisi, Rel. Paolo Gilotta, Giud. Elisa Romagnoli.

Liquidazione controllata - Soci illimitatamente responsabili di una società di persone – Proposizione in proprio di un ricorso cumulativo - Iniziativa consentita solo dai membri di una stessa famiglia – Possibilità comunque dell'apertura di quella procedura – Fondamento.

Data di riferimento: 05/04/2024

Corte di Cassazione (8260/2024) - Insinuazione al passivo di un credito portato da decreto ingiuntivo privo del decreto di esecutorietà per disfunzioni dell’ufficio ed inopponibilità del decreto stesso alla procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 13/05/2024 - 11:25

Cass., Sez. 1, 27 marzo 2024, n. 8260, Pres. Ferro, Est. Crolla

Fallimento - Decreto ingiuntivo - Opponibilità al fallimento - Passaggio in giudicato - Data del decreto di esecutorietà ex art. 647 c.p.c. - Rilevanza delle disfunzioni dell’ufficio e del ritardo nell’emissione del decreto di esecutorietà - Esclusione. 

Data di riferimento: 27/03/2024

Tribunale di Verona – Composizione negoziata: le misure protettive sono ammissibili anche nei confronti del garante.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 10/05/2024 - 16:43

Tribunale di Verona, 12 aprile 2024 – G.T. dott. Francesco Bartolotti

Composizione negoziata – Misure protettive – Garante – Ammissibilità.

Le misure protettive richieste, ex art. 18 CCII, nell’ambito della composizione negoziata della crisi possono essere estese anche al garante dell’impresa stessa, oltre che a tutti gli altri creditori. (avv. Federica Cella – riproduzione riservata)

Data di riferimento: 12/04/2024

Tribunale di Pescara – La quantificazione del limite di mantenimento personale e familiare nella liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 10/05/2024 - 11:21

Tribunale di Pescara, 12 marzo 2024 – Presidente G. dott. Elio Bongrazio, Rel. Est. Dott.ssa Tiziana Marganella

Liquidazione controllata – limite mantenimento personale e familiare – criteri di determinazione – art. 283. II° CCII.

Data di riferimento: 12/03/2024

Tribunale di Treviso – Ammissibilità del reclamo avverso l'autorizzazione alla derelizione, in sede di liquidazione giudiziale, di rifiuti da smaltire assunta dal G.D. in sostituzione del comitato dei creditori pur se comportante una decisione nel merito

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 10/05/2024 - 10:56

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 04 aprile 2024 (data della pronuncia) – Pres. Bruno Casciarri, Rel. Lucio Munaro, Giud. Petra Uliana.

Liquidazione giudiziale – Derelizione da parte del curatore di alcuni beni - Autorizzazione emessa dal giudice delegato in luogo del comitato dei creditori - Reclamo – Decisione da assumersi nel merito – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 04/04/2024

Tribunale di Napoli Nord – Liquidazione controllata: il liquidatore può subentrare nella procedura di esecuzione immobiliare pendente ed avente ad oggetto beni presenti nella procedura di liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 09/05/2024 - 09:16

Tribunale di Napoli Nord, 21 marzo 2024 – G.E. dott.ssa Fabrizia Fiore

Liquidazione controllata – Esecuzione immobiliare – Subentro del liquidatore.

Liquidazione controllata –Esecuzione immobiliare – Saldo prezzo aggiudicatario - Stabilità aggiudicazione.

Data di riferimento: 21/03/2024

Tribunale di Sulmona – Accordi di ristrutturazione proposti da una società in house: limite della proponibilità di opposizioni all'omologazione da parte degli enti territoriali soci.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 08/05/2024 - 09:56

Tribunale di Sulmona, 27 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Pierfilippo Mazzagreco, Giud. Alessandra De Marco e Francesca Pinnacchio.

Società in house - Accordo di ristrutturazione – Omologazione – Opposizione proposta dagli enti territoriali soci – Limiti per carezza di interesse delle questioni prospettabili.

Data di riferimento: 27/03/2024

Corte d'Appello di Ancona - Concordato semplificato: non è omologabile la proposta che non preveda alcuna soddisfazione a favore dei creditori chirografari.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 07/05/2024 - 17:56

Corte d'Appello di Ancona, Sez. I civ., 27 marzo 2024 (data della pronuncia) - Pres. Rel. Paola De Nisco, Cons. Sergio Casarella e Vito Salvino.

Data di riferimento: 27/03/2024

Corte di Cassazione (5006/2024) – Laddove intervenga un accordo transattivo tra contribuente e Agenzia delle Entrate va definito con declaratoria di cessazione della materia del contendere il giudizio dalla stessa anteriormente avviato.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 07/05/2024 - 17:52

Corte di Cassazione, Sez. V tributaria, 26 febbraio 2024, n. 5006 – Pres. Giuseppe Fuochi Tinarelli, Rel. Salvatore Leuzzi.

Fallimento - Accordo transattivo tra contribuente e Agenzia delle Entrate - Giudizio anteriormente da quella proposto - Cessazione della materia del contendere - Declaratoria - Ammissione al passivo del credito tributario.

Data di riferimento: 26/02/2024

Corte di Cassazione (7201/2024) - Liquidazione coatta amministrativa: onere probatorio gravante sul commissario liquidatore in sede di revocatoria ordinaria.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 06/05/2024 - 10:31

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 18 marzo 2024, n. 7201 – Pres. Danilo Sestini, Rel. Stefania Tassone.

Liquidazione coatta amministrativa - Commissario liquidatore - Assimilabilità al curatore fallimentare – Azione revocatoria ordinaria – Esperimento – Presupposti dell'eventus damni e della scientia damni - Onere probatorio su di lui gravante – Elementi costitutivi di quei requisiti.

Data di riferimento: 18/03/2024

Tribunale di Bergamo - Liquidazione coatta amministrativa e insinuazione al passivo di credito derivante da indebito pagamento: prededucibilità ex art. 113, comma 3, L.F. se sorto dopo la dichiarazione di insolvenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Dom, 05/05/2024 - 18:01

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II civ. - Procedure concorsuali ed Esecuzioni forzate, 06 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Vincenzo Domenico Scibetta, Rel. Maria Magrì, Giud. Bruno Gian Pio Conca.

Liquidazione coatta amministrativa - Credito derivante da pagamento indebito - Natura prededucibile – Riconoscibilità non ai sensi dell'art. 111 ma dell'art. 113, comma 3, L.F. - Insorgere successivo alla dichiarazione d'insolvenza - Presupposto necessario.

Data di riferimento: 06/03/2024

Tribunale di Treviso – Prededucibilità del credito per compenso del legale nella liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 18:11

Tribunale Treviso, 19 Aprile 2024. Est. Di Tullio.

Liquidazione controllata – Compenso dell’avvocato che ha assistito il debitore in fase di apertura della procedura – Prededucibilità ex art. 277, co. 2, CCII – Sussistenza.

Data di riferimento: 19/04/2024

Tribunale di Mantova - Concordato preventivo in continuità indiretta assicurata mediante cessione a terzi dell'azienda: ipotesi di non omologabilità laddove non si sia raggiunta la maggioranza prevista dell'art. 109, comma 5, C.C.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:35

Tribunale di Mantova, Ufficio procedure concorsuali, 14 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Andrea Gibelli, Rel. Mauro P. Bernardi, Giud. Francesca Arrigoni.

Concordato in continuità indiretta – Istanza di omologazione - Procedura competitiva - Intervenuta cessione a terzi dell'azienda dell'istante – Mancato raggiungimento della maggioranza prevista dall'art. 109, quinto comma, C.C.I. - Inapplicabilità dell'alternativa della ristrutturazione trasversale – Fondamento.

Data di riferimento: 14/03/2024

Corte di Cassazione (4508/2024) – Se un procedimento aperto avanti al giudice tributario venga interrotto in assenza dei relativi presupposti, la riassunzione può aver luogo anche oltre il termine stabilito dal giudice.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:27

Corte di Cassazione, Sez. V Tributaria, 20 febbraio 2024, n. 4508 – Pres. Lucio Napolitano, Rel. Alberto Crivelli.

Fallimento di un contribuente – Processo tributario già aperto nei suoi confronti – Avvenuta costituzione da parte del curatore – Successiva erronea interruzione del processo – Riassunzione oltre il termine fissato dal giudice – Ammissibilità – Non estinzione del procedimento.

Data di riferimento: 20/02/2024

Tribunale di Milano - Concordato minore essenzialmente liquidatorio: necessità che, grazie all'apporto di finanza esterna, la proposta sia in grado di garantire una, seppur parziale, effettiva complessiva soddisfazione dei creditori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:22

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 29 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Laura De Simone, Rel. Sergio Rossetti, Giud. Luca Giani.

Concordato minore – Piano essenzialmente liquidatorio – Apporto di risorse esterne – Necessità che risulti apprezzabile rispetto al fabbisogno complessivo – Conseguimento di un effettivo, seppur parziale, soddisfacimento dei creditori – Presupposto richiesto – Possibile conversione in assenza della procedura in liquidazione controllata.

Data di riferimento: 29/02/2024

Corte d’Appello di Torino – Sovraindebitamento: in caso di insolvenza composita, l’imprenditore individuale cancellato dal registro delle imprese può accedere esclusivamente alla procedura di liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/05/2024 - 17:57

Corte d’Appello di Torino, 12 marzo 2024 – Presidente Dott.ssa Cortese. Estensore dott. Croci

Liquidazione controllata - Sovraindebitamento – Imprenditore cancellato – debiti misti - esclusione procedure di composizione negoziate.

Liquidazione controllata - sovraindebitamento - gestore - albo ex 356 CCII.

Data di riferimento: 12/03/2024

Tribunale di Avellino – Accordo di ristrutturazione dei debiti: presupposti perché possa trovare accoglimento l'istanza del debitore di proroga del termine di durata delle misure protettive come in precedenza fissato.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/05/2024 - 15:47

Tribunale Ordinario di Avellino, Sez. I civ.- Ufficio procedure concorsuali e crisi d'impresa, 01 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Pasquale Russolillo.

Accordo di ristrutturazione dei debiti – Misure protettive già riconosciute – Istanza del debitore di proroga del termine di durata – Presupposti – In particolare “progressi significative” nelle trattative in corso - Significato da attribuirsi a quell'espressione - Oggetto cui deve farsi riferimento.

Data di riferimento: 01/02/2024

Tribunale di Ancona – Liquidazione giudiziale di impresa beneficiaria di un finanziamento garantito dallo Stato e mancata ammissione al passivo di MCC per omessa valutazione del merito creditizio: onere probatorio in sede di opposizione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 01/05/2024 - 11:05

Tribunale Ordinario di Ancona, Sez. II civ., 02 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Gabriella Pompetti, Rel. Maria Letizia Mantovani, Giud. Anfrea Marani.

Data di riferimento: 02/02/2024

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare