Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di Bergamo - Liquidazione coatta amministrativa e insinuazione al passivo di credito derivante da indebito pagamento: prededucibilità ex art. 113, comma 3, L.F. se sorto dopo la dichiarazione di insolvenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Dom, 05/05/2024 - 18:01

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II civ. - Procedure concorsuali ed Esecuzioni forzate, 06 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Vincenzo Domenico Scibetta, Rel. Maria Magrì, Giud. Bruno Gian Pio Conca.

Liquidazione coatta amministrativa - Credito derivante da pagamento indebito - Natura prededucibile – Riconoscibilità non ai sensi dell'art. 111 ma dell'art. 113, comma 3, L.F. - Insorgere successivo alla dichiarazione d'insolvenza - Presupposto necessario.

Data di riferimento: 06/03/2024

Tribunale di Treviso – Prededucibilità del credito per compenso del legale nella liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 18:11

Tribunale Treviso, 19 Aprile 2024. Est. Di Tullio.

Liquidazione controllata – Compenso dell’avvocato che ha assistito il debitore in fase di apertura della procedura – Prededucibilità ex art. 277, co. 2, CCII – Sussistenza.

Data di riferimento: 19/04/2024

Tribunale di Mantova - Concordato preventivo in continuità indiretta assicurata mediante cessione a terzi dell'azienda: ipotesi di non omologabilità laddove non si sia raggiunta la maggioranza prevista dell'art. 109, comma 5, C.C.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:35

Tribunale di Mantova, Ufficio procedure concorsuali, 14 marzo 2024 (data della pronuncia) – Pres. Andrea Gibelli, Rel. Mauro P. Bernardi, Giud. Francesca Arrigoni.

Concordato in continuità indiretta – Istanza di omologazione - Procedura competitiva - Intervenuta cessione a terzi dell'azienda dell'istante – Mancato raggiungimento della maggioranza prevista dall'art. 109, quinto comma, C.C.I. - Inapplicabilità dell'alternativa della ristrutturazione trasversale – Fondamento.

Data di riferimento: 14/03/2024

Corte di Cassazione (4508/2024) – Se un procedimento aperto avanti al giudice tributario venga interrotto in assenza dei relativi presupposti, la riassunzione può aver luogo anche oltre il termine stabilito dal giudice.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:27

Corte di Cassazione, Sez. V Tributaria, 20 febbraio 2024, n. 4508 – Pres. Lucio Napolitano, Rel. Alberto Crivelli.

Fallimento di un contribuente – Processo tributario già aperto nei suoi confronti – Avvenuta costituzione da parte del curatore – Successiva erronea interruzione del processo – Riassunzione oltre il termine fissato dal giudice – Ammissibilità – Non estinzione del procedimento.

Data di riferimento: 20/02/2024

Tribunale di Milano - Concordato minore essenzialmente liquidatorio: necessità che, grazie all'apporto di finanza esterna, la proposta sia in grado di garantire una, seppur parziale, effettiva complessiva soddisfazione dei creditori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 04/05/2024 - 17:22

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 29 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Laura De Simone, Rel. Sergio Rossetti, Giud. Luca Giani.

Concordato minore – Piano essenzialmente liquidatorio – Apporto di risorse esterne – Necessità che risulti apprezzabile rispetto al fabbisogno complessivo – Conseguimento di un effettivo, seppur parziale, soddisfacimento dei creditori – Presupposto richiesto – Possibile conversione in assenza della procedura in liquidazione controllata.

Data di riferimento: 29/02/2024

Corte d’Appello di Torino – Sovraindebitamento: in caso di insolvenza composita, l’imprenditore individuale cancellato dal registro delle imprese può accedere esclusivamente alla procedura di liquidazione controllata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/05/2024 - 17:57

Corte d’Appello di Torino, 12 marzo 2024 – Presidente Dott.ssa Cortese. Estensore dott. Croci

Liquidazione controllata - Sovraindebitamento – Imprenditore cancellato – debiti misti - esclusione procedure di composizione negoziate.

Liquidazione controllata - sovraindebitamento - gestore - albo ex 356 CCII.

Data di riferimento: 12/03/2024

Tribunale di Avellino – Accordo di ristrutturazione dei debiti: presupposti perché possa trovare accoglimento l'istanza del debitore di proroga del termine di durata delle misure protettive come in precedenza fissato.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/05/2024 - 15:47

Tribunale Ordinario di Avellino, Sez. I civ.- Ufficio procedure concorsuali e crisi d'impresa, 01 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Pasquale Russolillo.

Accordo di ristrutturazione dei debiti – Misure protettive già riconosciute – Istanza del debitore di proroga del termine di durata – Presupposti – In particolare “progressi significative” nelle trattative in corso - Significato da attribuirsi a quell'espressione - Oggetto cui deve farsi riferimento.

Data di riferimento: 01/02/2024

Tribunale di Ancona – Liquidazione giudiziale di impresa beneficiaria di un finanziamento garantito dallo Stato e mancata ammissione al passivo di MCC per omessa valutazione del merito creditizio: onere probatorio in sede di opposizione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 01/05/2024 - 11:05

Tribunale Ordinario di Ancona, Sez. II civ., 02 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Gabriella Pompetti, Rel. Maria Letizia Mantovani, Giud. Anfrea Marani.

Data di riferimento: 02/02/2024

Tribunale di Frosinone – Liquidazione del patrimonio: ai fini dell’esdebitazione è sufficiente che i creditori siano in qualche misura soddisfatti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/04/2024 - 11:51

Tribunale di Frosinone, 07 febbraio 2024 – G.D. dott. Andrea Petteruti

Liquidazione del patrimonio – soddisfazione parziale dei creditori – creditori come categoria unitaria - Esdebitazione.

Data di riferimento: 07/02/2024

Tribunale di Livorno – Accordi di ristrutturazione omologati: inammissibilità di una domanda di modifica volta a stravolgerli e applicabilità, per analogia, della disciplina dell'annullamento e della risoluzione del concordato preventivo..

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/04/2024 - 11:46

Tribunale di Livorno, 01 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Gianmarco Marinai, Giud.

Emilia Grassi e Massimiliano Magliacani.

Accordi di ristrutturazione dei debiti – Intervenuta omologazione – Istanza di apportarvi modificazioni sostanziali – Inammissibilità se tali da stravolgerne il contenuto e non ad assicurarne l'adempimento– Inapplicabilità in quel caso dell'art. 182 bis, ottavo comma. L.F.

Data di riferimento: 01/02/2024

Tribunale di Lecce - Estinzione della procedura per morte del debitore sovraindebitato nella procedura di ristrutturazione dei debiti del consumatore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/04/2024 - 11:26
Trib. Lecce, 3 aprile 2024, Est. Pasca Ristrutturazione dei debiti del consumatore - Estinzione della procedura per morte del debitore sovraindebitato.Data di riferimento: 30/04/2024

Tribunale di Firenze – Esdebitazione: relativamente ad una procedura fallimentare chiusa nella vigenza del nuovo codice della crisi è necessario valorizzare l'aver il fallito messo a disposizione dei creditori tutto l'attivo disponibile.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/04/2024 - 10:34

Tribunale Ordinario di Firenze, Ufficio fallimentare, 24 gennaio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Maria Novella Legnaioli. Giud. Rosa Selvarolo e Cristian Soscia.

Data di riferimento: 24/01/2024

Tribunale di Ferrara - Concordato minore con continuità diretta e valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR: quantificazione idonea a non pregiudicare la verosimiglianza del giudizio di convenienza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/04/2024 - 16:08

Tribunale Ordinario di Ferrara, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Anna Ghedini.

Concordato minore con continuità diretta – Valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR – Quantificazione non corretta – Pregiudicazione della verosimiglianza del giudizio di convenienza – Possibile prosecuzione dell'attività anche in sede di liquidazione controllata – Circostanza da tenersi in considerazione.

Data di riferimento: 21/02/2024

Tribunale di Pavia - Ristrutturazione dei debiti del consumatore: considerazioni in tema coinvolgimento di coobbligati e fideiussori e di meritevolezza in caso di richiesta di accesso a finanziamenti per soddisfare debiti pregressi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/04/2024 - 15:49

Tribunale di Pavia, Sez. I civ. - Ufficio procedure concorsuali., 27 marzo 2024 – Giudice Francesco Rocca.

Ristrutturazione dei debiti del consumatore - Estensibilità del piano nei confronti dei coobbligati e dei fideiussori – Esclusione salvo accordo intervenuto col creditore – Fondamento.

Data di riferimento: 27/03/2024

Tribunale di Forlì - Concordato semplificato: applicabilità di misure protettive ex artt. 54 e 55 C.C.I.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/04/2024 - 15:42

Tribunale Ordinario di Forlì, Sez. Civile – Procedure concorsuali, 28 marzo 2024 (data della pronuncia) – Giudice Barbara Vacca.

Concordato Semplificato – Misure protettive e cautelari ex artt. 54 e 55 CCII – Ammissibilità del riconoscimento – Modalità e limiti.

Data di riferimento: 28/03/2024

Tribunale di Bologna – Apertura di un concordato preventivo di gruppo e avvenuta segnalazione da parte dei Commissari di carenze documentali necessarie per redigere la loro relazione: iniziative che il Tribunale può assumere.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/04/2024 - 10:08

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e Procedure Concorsuali, 13 marzo 2024 (data delle pronuncia) – Pres. Pasquale Liccardo, Rel. Antonella Rimondini, Giud. Maurizio Atzori.

Data di riferimento: 13/03/2024

Tribunale di Rovigo – Nomina di un professionista al posto dell’OCC in deroga all’art. 68 CCII qualora le condizioni economiche poste dall’OCC lo consiglino.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/04/2024 - 09:40

Tribunale Rovigo, 25 Marzo 2024. Pres. Di Francesco. Est. Barbera.

Liquidazione controllata familiareNomina di un professionista in vece dell’OCC in deroga all’art. 68 CCII – Condizioni.

Data di riferimento: 25/03/2024

Corte di Cassazione (4601/2024) - Termine semestrale di decadenza per la proposizione della domanda di equa riparazione spettante a motivo della irragionevole durata della procedura fallimentare: momento dal quale decorre.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 26/04/2024 - 09:24

Corte di Cassazione, Sez. Iiciv., 21 febbraio 2024, n. 4601 – Pres. Felice Manna, Rel. Giuseppe Fortunato.

Equa riparazione - Procedura fallimentare - Eccessiva durata della procedura – Equa riparazione - Termine di cui all’art. 4 della l. n. 89 del 2001 – Decorrenza dal momento di chiusura definitiva della procedura - Momento di effettuazione del riparto - Rilevanza solo per stabilire la durata della procedura e per quantificare il danno come indennizzabile.

Data di riferimento: 21/02/2024

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare