Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di Lecce – Composizione negoziata della crisi: soggetti cui deve essere notificato il decreto di fissazione d'udienza nel caso in cui le misure protettive di cui è chiesta la conferma riguardino la generalità dei creditori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 01/09/2022 - 15:01

Tribunale Ordinario di Lecce, Sez. Commerciale - Volontaria Giurisdizione, 22 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Anna Rita Pasca.

Composizione negoziata – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Richiesta di efficacia erga omnes - Tribunale  - Decreto di fissazione di udienza – Ricorrente - Notifica ai creditori che hanno o promosso azioni esecutive o richiesto il fallimento – Adempimento valido.

Data di riferimento: 22/06/2022

Tribunale di La Spezia – Domanda di concordato con riserva: riconoscimento da parte del tribunale della regolarità, al fine del rilascio del DURC, della sospensione, fino alla presentazione del piano, del pagamento di contributi pregressi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 31/08/2022 - 16:18

Tribunale di La Spezia, 18 luglio 2022 (data del provvedimento) – Giudice Giampiero Panico.

Domanda di concordato preventivo – Pubblicazione nel registro delle imprese - Contributi previdenziali e assistenziali - Sospensione legittima del pagamento fino a presentazione del piano – Regolarità accertata dal tribunale – Dichiarazione utile al fine del rilascio del DURC.

Data di riferimento: 18/07/2022

Corte di Cassazione (25373/2022) – Questione della legittimazione straordinaria del contribuente fallito ad impugnare atti impositivi in caso di inerzia del curatore: rimessione al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 31/08/2022 - 16:13

Corte di Cassazione, Sez.V Tributaria, 25 agosto 2022, n. 25373 – Pres. Biagio Virgilio, Rel. Filippo D'Aquino.

Fallimento di un contribuente insolvente – Atti impositivi notificatigli antecedentemente – Legittimazione straordinaria del fallito all'impugnazione – Presupposto necessario – Mera inerzia del curatore o anche valutazione negativa da parte dello stesso – Rilevazione del difetto di legittimazione del fallito - Natura relativa o assoluta – Questioni della massima importanza – Assegnazione alle Sezioni Unite.

Data di riferimento: 25/08/2022

Corte di Cassazione (21113/2022) – Il decreto di omologa del concordato preventivo è assoggettabile ad imposta fissa ex art. 8, lett. g), della Tariffa I, allegata al D.P.R. n. 131 del 1986 anche in presenza di offerta di somma da parte di un terzo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/08/2022 - 17:16

Corte di Cassazione, Sez. V Tributaria civile, 04 luglio 2022, n. 21113 – Pres. Milena Balsamo, Rel. Francesca Picardi.

Concordato preventivo –  Proposta che prevede l'offerta di somma da parte di un terzo - Decreto di omologa – Assoggettabilità ad imposta di registro in misura fissa – Fondamento.

Data di riferimento: 04/07/2022

Tribunale di Treviso – Composizione negoziata e accoglimento della richiesta della società interessata al risanamento a contrarre un finanziamento prededucibile: presupposti perché possa fare ricorso ad un nuovo prestito ponte.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 30/08/2022 - 17:13

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 08 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Bruno Casciarri.

Composizione negoziata – Società debitrice – Istanza di ricorso a finanziamento ponte prededucibile – Autorizzazione del giudice – Successiva richiesta volta a contrarre un nuovo finanziamento – Proponibilità - Presupposti perché possa trovare accoglimento.

Data di riferimento: 08/07/2022

Tribunale di Parma – Composizione negoziata: ammissibilità che la richiesta di conferma delle misure protettive interessi tutti i creditori e che, in particolare, consista nel riconoscimento di misure c.d.”atipiche” nei confronti di istituti di credito.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/08/2022 - 10:40

Tribunale Ordinario di Parma, Sez. Fallimentare, 10 luglio 2022 (data della pronuncia) -  Giud. Enrico Vernizzi.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Istanza volta al loro riconoscimento nei confronti di tutti i creditori – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 10/07/2022

Corte d'Appello di Catania – Accordo di ristrutturazione: il c.d, cram-down può considerarsi ammissibile anche nel caso in cui l'amministrazione finanziaria e/o gli enti previdenziali ed assistenziali abbiano votato in senso contrario alla proposta.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 29/08/2022 - 10:36

Corte d'Appello di Catania, Sez. I civ., 18 luglio 2022 – Pres. Giuseppe Ferreri, Cons. Rel. Marcella Murana, Cons. Monica Zema.

Accordo di ristrutturazione – Amministrazione finanziaria e/o enti previdenziali e assistenziali - Voto negativo nei confronti della proposta – Espressione avvenuta – Tribunale – Presenza dei presupposti di cui all'art. 182 bis, quarto comma, L.F. - Possibilità anche in tal caso di procedere all'omologazione forzata.

Data di riferimento: 18/07/2022

Corte di Cassazione (22143/2022) – Reato di autoriciclaggio commesso in ragione dell'utilizzo dei proventi derivanti dalla consumazione di una bancarotta fraudolenta.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/08/2022 - 17:33

Corte di Cassazione, Sez. V pen., 07 giugno 2022, n. 22143 – Pres. Enrico Vittorio Stanislao, Rel. Renata Sessa.

Reato di autoriciclaggio - Utilizzo dei proventi di una bancarotta fraudolenta – Consumazione – Dichiarazione di fallimento – Assenza di quel presupposto - Irrilevanza.

Data di riferimento: 07/06/2022

Tribunale di Foggia – Fallimento ed esperimento vittorioso dell'azione ex art 66 L.F.: effetto recuperatorio dei beni oggetto di revoca. Revocabilità di una transazione, poi portata ad esecuzione, anche se avente ad oggetto debiti scaduti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 19/08/2022 - 15:55

Tribunale Ordinario di Foggia, Sez. III civ., 01 luglio 2022 – Giudice Antonio Lacatena.

Azione revocatoria ordinaria – Effetti conseguenti al suo favorevole esperimento – Differenza tra quelli ex art. 2901 c.c. e quelli ex art. 66 L.F. - Fondamento.

Transazione conclusa da locatario poi fallito – Oggetto – Riduzione dei canoni scaduti – Successivo pagamento - Revocabilità ordinaria ex art 66 L.F. - Principio ex art. 2901, terzo comma, L.F. - Inapplicabilità – Ragione.

Data di riferimento: 01/07/2022

Tribunale di Catania – Fallimento del datore di lavoro: l'ammissione al passivo del credito spettante al dipendente a titolo di TFR obbliga il Fondo di Garanzia alla corresponsione di quanto in precedenza dal Fondo di Tesoreria non versatogli.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 18/08/2022 - 09:58

Tribunale civile di Catania, Sez. Lavoro, 01 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice onorario Lidia Zingales.

Fallimento del datore di lavoro - Credito del lavoratore a titolo di TFR – Ammissione al passivo anche per la parte dovuta dal Fondo di Tesoreria – Conseguente liberazione di quel Fondo – Obbligo di pagamento ricadente sul Fondo di Garanzia.

Data di riferimento: 01/04/2022

Tribunale di Bologna – Il debitore incapiente che si sia visto rigettare la domanda di esdebitazione ha tempo dieci giorni dall'avvenuta comunicazione di tale decisione per proporre reclamo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 18/08/2022 - 09:54

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e proc. concorsuali, 14 giugno 2022 (data della pronuncia) – Pres. Maurizio Atzori, Rel. Antonella Rimondini, Giud. Alessandra Mirabelli.

Debitore incapiente – Esdebitazione – Domanda di accesso – Decreto di rigetto - Termine per la proposizione del reclamo – Dieci giorni dalla comunicazione del provvedimento – Fondamento.

Data di riferimento: 14/06/2022

Corte di Cassazione (19707/2022) – Concordato fallimentare: il creditore la cui proposta sia stata esclusa del voto da parte del Giudice delegato non può proporre opposizione avverso l'omologazione di altra proposta che sia stata poi approvata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 17/08/2022 - 08:14

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 17 giugno 2022, n. 19707 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Roberto Amatore.

Concordato fallimentare – Giudice delegato – Non ammissione al voto di una prima proposta – Proposta di altro creditore che risulti poi approvata – Creditore precedentemente escluso – Proposizione di opposizione all'omologazione – Inammissibilità per difetto di interesse - Fondamento.

Data di riferimento: 17/06/2022

Tribunale di Bergamo – Presupposti sufficienti per addivenire all'apertura di una procedura di liquidazione giudiziale su istanza del debitore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 16/08/2022 - 10:41

Tribunale di Bergamo, 03 agosto 2022 (data della pronuncia) – Pres. Esrt. Laura De Simone, Giud. Bruno Gian Pio Conca e Angela Randazzo.

Debitore – Procedura di liquidazione giudiziale - Istanza di apertura - Deposito solo parziale della documentazione di cui all'art. 39 CCII – Documentazione imprescindibile.

Data di riferimento: 03/08/2022

Corte di Cassazione (23696/2022) – Un atto impositivo notificato al contribuente fallito deve considerarsi adeguatamente motivato ove faccia riferimento ad un processo verbale di constatazione precedentemente notificato al curatore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 16/08/2022 - 10:27

Corte di Cassazione, Sez. V tributaria, 28 luglio 2022, n. 23606 – Pres. Biagio Virgilio, Rel. Filippo D'Aquino.

Fallimento – Amministrazione finanziaria - Atto impositivo notificato al contribuente fallito – Processo verbale di constatazione precedentemente notificato al curatore - Richiamo a tale presupposto contenuto in tale atto - Motivazione da ritenersi valida – Fondamento.

Data di riferimento: 28/07/2022

Corte di Cassazione (22161/2022) – Fallimento di compagnia aerea: non risulta accoglibile la domanda di insinuazione al passivo del credito per integrazione del Fondo Volo spettante ai lavoratori del settore per i giorni di collocazione in CIGS.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 16/08/2022 - 10:22

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, 13 luglio 2022, n. 22161 – Pres. Adriana Doronzo, Rel. Adriano Piergiovanni Patti.

Fallimento di compagnia aerea – Lavoratori del settore trasporto aereo - Sospensione temporanea dell'attività o messa in mobilità – Collocazione in CIGS - Insinuazione al passivo del credito per integrazione del trattamento spettante – Mancata ammissione – Giusta esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 13/07/2022

Tribunale di Verona – A far tempo dal 15 luglio 2022, data di entrata in vigore del Codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza, i ricorsi per la dichiarazione di fallimento vanno dichiarati inammissibili.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 13/08/2022 - 09:24

Tribunale di Verona, 27 luglio 2022 – Pres. Est. Monica Attanasio, Giud. Pier Paolo Lanni e Crisiana Bottazzi.

Ricorso per la dichiarazione di fallimento – Entrata in vigore del Codice della Crisi d'Impresa e dell'insolvenza - Proposizione successiva – Inammissibilità – Ragione.

Data di riferimento: 27/07/2022

Tribunale di Reggio Emilia – Concordato preventivo: considerazioni in tema di ammissibilità della proposizione di proposte concorrenti e di validità delle stesse.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 11/08/2022 - 16:06

Tribunale di Reggio Emilia, Sez. fallimentare, 09 giugno 2022 (data della pronuncia) – Pres. Francesco Parisoli, Rel. Nicolò Stanzani Maserati, Giud. Simona Boiardi.

Data di riferimento: 09/06/2022

Tribunale di Siracusa – Vendita competitiva, in sede di concordato preventivo, delle quote di società a responsabilità limitata: validità dell'aggiudicazione pur in presenza di una clausola statutaria che preveda un diritto di prelazione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 11/08/2022 - 15:56

Tribunale di Siracusa, Sez. I, 26 maggio 2022 - Pres. Veronica Melone, Rel. Nicoletta Rusconi, Giud. Antonio Alì.

Società a responsabilità limitata - Concordato preventivo – Omologa – Richiamo del disposto dell'art. 106 L.F. contenuto nel decreto – Vendita competitiva di quote societarie - Applicabilità dell'art. 2471 c.c. - Validità dell'aggiudicazione pur in presenza di una clausola di prelazione – Fondamento.

Data di riferimento: 26/05/2022

Corte di Cassazione (19477/2022) – Ricorso avverso la sentenza di fallimento: l'esistenza del credito del soggetto istante e la sua legittimazione possono essere attestate dalle risultanze del processo di verificazione dei crediti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 11/08/2022 - 15:45

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 16 giugno 2022, n. 19477 – Pres. Carlo De Chiara, Rel. Alberto Pazzi.

Procedura prefallimentare – Esistenza del credito del soggetto istante – Valutazione incidentale da parte del giudice – Presupposto sufficiente – Reclamo avverso la dichiarazione di fallimento – Asserita mancanza di legittimazione del creditore - Prova rappresentata dal sua ammissione al passivo – Rilevanza.

Data di riferimento: 16/06/2022

Corte di Cassazione (20068/2022) – Fallimento e ammissione al passivo con riserva: il decreto con cui il giudice delegato la scioglie è assoggettabile all'impugnazione ex art. 98 L.F. e non al reclamo ex art. 26.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 10/08/2022 - 16:27

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 21 giugno 2022, n. 20068 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Mauro Di Marzio.

Fallimento – Stato passivo – Ammissione con riserva – Impugnabilità immediata ex art. 98 L.F. - Successivo decreto del giudice delegato di scioglimento della riserva – Assoggettabilità allo stesso mezzo di impugnazione – Proponibilità del reclamo ex art. 26 L.F. - Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 21/06/2022

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare