Giurisprudenza Fallimentare

Corte di Cassazione (30547/2023) – Esperimento di vendita coattiva immobiliare: la riscontrata violazione delle forme e modalità di pubblicità del bando di gara ne comporta l'invalidità anche dopo il decreto di trasferimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 24/01/2024 - 12:04

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 13  novembre 2023, n. 30547 – Pres. Lina Rubino, Rel. Raffaele Rossi.

Espropriazione forzata immobiliare – Vendita coattiva - Esperimento svolto fino all'aggiudicazione – Riscontrata violazione delle forme e modalità di pubblicità del bando di gara - Invalidità dell'intero procedimento - Conseguente nullità anche del decreto di trasferimento del bene pignorato.

Data di riferimento: 13/11/2023

Tribunale di Venezia - Nella liquidazione controllata non è prevista la prenotazione a debito delle spese di apertura della procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 24/01/2024 - 10:29

Tribunale Venezia, 21 Dicembre 2023. Pres. Bianchi. Est. Pitinari.

Liquidazione Controllata -  Prenotazione a debito delle spese di apertura della procedura - Esclusione

Data di riferimento: 21/12/2023

Tribunale di Ascoli Piceno - Liquidazione controllata e diritto del debitore di continuare ad utilizzare l’immobile attualmente adibito a casa familiare fino alla sua liquidazione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 24/01/2024 - 10:20

Tribunale Ascoli Piceno, 13 Dicembre 2023. Pres. Panichi. Est. Calagna.

Liquidazione Controllata – Immobile adibito a casa familiare – Utilizzo da parte del debitore fino alla sua liquidazione – Ammissibilità – Condizioni.

Data di riferimento: 13/12/2023

Tribunale di Roma – Relazione giurata da allegare in sede di concordato fallimentare che preveda la falcidia del creditori prelatizi: utilizzabilità da parte di terzi concorrenti e presupposti per poterne contestare la mancanza o il suo essere viziata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/01/2024 - 17:21

Tribunale di Roma, Sez. XIV civ., 11 ottobre 2023 (data della pronuncia) – Pres. Vittorio Carlomagno, Rel. Marco Genna, Giud. Claudio Tedeschi.

Data di riferimento: 11/10/2023

Corte di Cassazione (30905/2023) – Anche in sede di amministrazione straordinaria la sospensione del decorso degli interessi sui crediti a partire dal momento di apertura di quella procedura opera solo all'interno della stessa.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/01/2024 - 17:11

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 06 novembre 2023, n. 30905 – Pres. Antonietta Scrima, Rel. Stefano Giaime Guizzi.

Amministrazione straordinaria – Sospensione degli interessi sui crediti ai sensi dell'art. 55 L.F. - Applicabilità in ragione del richiamo ex art 201 L.F. - Efficacia circoscritta allo svolgimento di quella procedura – Efficacia anche esterna – Esclusione – Continua maturazioine di interessi al di fuori della procedura.

Data di riferimento: 06/11/2023

Tribunale di Bergamo – Liquidazione controllata: non è ammissibile che possa accedere alla procedura il debitore con soli beni di valore esiguo non potendosi tener conto dell’apporto del terzo..

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/01/2024 - 11:25

Trib. Bergamo, 16 novembre 2023, Pres. Est. De Simone

Liquidazione Controllata – Soggetto sovraindebitato con soli beni di valore esiguo – Apporto del terzo che non può essere preso in considerazione - Inammissibilità dell'accesso alla procedura - Preferenza da riconoscersi allo strumento dell'esdebitazione del debitore incapiente.

Data di riferimento: 16/11/2023

Corte di Cassazione (34424/2023) – L’art. 1853 c.c., secondo cui si opera una compensazione fra i saldi di più rapporti esistenti fra la banca e il correntista, si applica anche tra il saldo di un conto corrente e quello di un mutuo fondiario.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/01/2024 - 10:55

Cass., Sez. 1, 11 dicembre 2023, n. 34424, Pres. Cristiano, Est. Pazzi

Opposizione allo stato passivo - Rapporti tra banca e correntista - Compensazione ex art. 1853 c.c. - Applicabilità fra saldo di conto corrente e saldo derivante da rapporto di mutuo fondiario.

Data di riferimento: 11/12/2023

Corte di Cassazione (32534/2023) – Fallimento e reclamo avverso la determinazione del compenso spettante al legale della procedura: criterio cui attenersi nella composizione del collegio e principi da applicarsi in sede di quantificazione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 23/01/2024 - 09:37

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 novembre 2023, n. 32534 – Pres. Magda Cristiano, Rel.  Giuseppe Dongiacomo.

Fallimento – Atti del giudice delegato – Determinazione del compenso spettante al legale della procedura – Proposizione del reclamo avverso tale decisione - Composizione del collegio – Esclusione necessaria del primo giudice e non del magistrato coordinatore – Fondamento – Incompatibilità da farsi  eventualmente valere mediante istanza di ricusazione – Analogia con quanto avviene in sede di opposizione allo stato .

Data di riferimento: 23/11/2023

Tribunale di Mantova - Liquidazione Controllata ed inefficacia ex art. 144 CCII dei pagamenti successivi all’apertura della procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 22/01/2024 - 16:55

Tribunale Mantova, 12 Dicembre 2023. Pres. Gibelli. Est. Bernardi.

Liquidazione Controllata - Pagamenti successivi all’apertura della procedura - Inefficacia - Applicazione analogica dell’art. 144 CCII – Ammissibilità

Data di riferimento: 12/12/2023

Tribunale di Verona – Supersocietà di fatto e fallimento in estensione ex art. 147, quinto comma, L.F.: la solo condivisione della sede tra una delle società residue e la fallita non è sufficiente a provare che quella ne abbia fatto parte.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 22/01/2024 - 15:51

Tribunale C.P. di Verona, Sez. Fallimentare, 04 settembre 2023 – Pres. Monica Attanasio, Rel. Pier Paolo Lanni, Giud. Francesco Bartolottti.

Fallimento – Supersocietà di fatto con altri soci – Estensione – Società residua asseritamente facentene parte – Sola condivisione della sede con la fallita – Presupposto insufficiente – Necessità di una rigorosa prova del perseguimento di uno scopo comune.

Data di riferimento: 04/09/2023

Corte di Cassazione (35489/2023) – Inadempimento del professionista ed esclusione dell’asserito credito per il compenso dallo stato passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 22/01/2024 - 11:54

Cass., Sez. 1, 19 dicembre 2023, n. 35489, Pres. Ferro, Est. Dongiacomo

CONCORDATO PREVENTIVO - Errore professionale ed inadempimento del professionista - Diritto al compenso - Esclusione - Adozione del mezzo difensivo sollecitata dal cliente - Irrilevanza - Fattispecie in tema di revoca dell’ammissione ex art. 173 L. fall.

Data di riferimento: 19/12/2023

Corte di Cassazione (35314/2023) – Ammissione allo stato passivo: inammissibilità dell’estensione al creditore costituito in forma societaria del privilegio ex art. 2751-bis c. c. spettante al coltivatore diretto.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 22/01/2024 - 11:16

Cass., Sez. 1, 18 dicembre 2023, n. 35314, Pres. Ferro, Est. Fidanzia

Fallimento – Creditore costituito in forma societaria- Insinuazione al passivo – Riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n. 4, c.c. - Esclusione.

Il privilegio riconosciuto ex art. 2751 bis, n. 4, c.c. riguarda il solo coltivatore diretto persona fisica, essendo escluso per il creditore costituito in forma societaria. Massima Ufficiale

Data di riferimento: 18/12/2023

Corte di Cassazione (31629/2023) – Amministrazione straordinaria: sin dal momento della pronuncia del decreto, anche se non ancora registrato, di ammissione alla procedura gli atti compiuti sono inefficaci rispetto ai creditori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 20/01/2024 - 10:02

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 novembre 2023, n. 31629 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Eduardo Campese.

Impresa di grandi dimensioni – Amministrazione straordinaria - Decreto di ammissione a quella procedura – Applicabilità del disposto di cui all'art. 44 L.F. - Inefficacia rispetto ai creditori degli atti compiuti – Avvenuta registrazione di quel decreto – Presupposto necessario – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 14/11/2023

Corte di Cassazione (31950/2023) - Azione revocatoria esperita sulla base di un credito “sub iudice” ed effetti del sopravvenire di una decisione che ne riconosce l'inesistenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 20/01/2024 - 09:58

Corte di Cassazione, Sez. III, 16 novembre 2023, n. 31950 – Pres. Luigi Alessandro Scarano, Rel. Giuseppe Cricenti.

Azione revocatoria proposta sulla base di un credito “sub iudice” - Ammissibilità – Legittimazione dell'attore – Sopravvenire di un giudicato che ne riconosce l'inesistenza -   Difetto di interesse all'azione –  Non necessità di ulteriori accertamenti - Possibilità che anche la Cassazione addivenga ad una decisione nel merito di rigetto della revocatoria.

Data di riferimento: 16/11/2023

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Sovraindebitamento e piano del consumatore ex L. 3/2012: precisazioni in merito ad alcuni presupposti che devono caratterizzare quella procedura per risultare omologabile.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 19/01/2024 - 12:10

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Sez. III civ., 23 ottobre 2023 – Giudice Enrico Quaranta.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore- Omologabilità – Presupposti richiesti.

Data di riferimento: 23/10/2023

Tribunale di Salerno – Composizione negoziata: al fine che le misure protettive possano essere prorogate risulta necessario fissare un'udienza per sentire i creditori che potrebbero essere pregiudicati.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 19/01/2024 - 12:01

Tribunale di Salerno, 14 novembre 2023 (data della pronuncia) – Giudice Sara Serretiello.

Composizione della crisi – Misure protettive riconosciute in fase d'accesso – Istanza di proroga delle stesse o di concessione di nuove misure – Creditori che potrebbero risultate pregiudicati dal loro riconoscimento - Necessaria instaurazione di un contraddittorio  nei confronti di quelli – Fissazione di un'apposita udienza.

Data di riferimento: 14/11/2023

Tribunale di Lucca - Liquidazione Controllata e nomina di un liquidatore diverso dal gestore della crisi per ragioni di potenziale conflitto di interessi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 18/01/2024 - 11:01

Tribunale Lucca, 20 Dicembre 2023. Pres. Giuntoli. Est. Capozzi.

Liquidazione Controllata – Nomina di liquidatore diverso dal gestore della crisi – Potenziale conflitto di interessi – Fattispecie

Data di riferimento: 20/12/2023

Corte di Cassazione (29421/2023) – Impugnazione dello stato passivo: il creditore già ammesso può provare il proprio diritto sia mediante indicazione di prove costituende sia mediante produzione di nuovi documenti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 18/01/2024 - 09:22

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 24 ottobre 2023, n. 29421 – Pres. Rel. Mauro Di Marzio.

Fallimento – Stato passivo – Impugnazione dei crediti ammessi – Creditore ammesso onerato della prova – Indicazione di prove costituende e produzione di nuovi documenti  – Modalità ammissibili  - Necessario ricorso entro il termine di costituzione.

Data di riferimento: 24/10/2023

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Piano del consumatore ex L. 3/2012: considerazioni in tema di riconoscibilità di detta qualifica, di meritevolezza, di durata consentita e di ristrutturazione ultrannuale dei creditori prelatizi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 17/01/2024 - 17:15

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Sez. III civ., 16 ottobre 2023 (data della pronuncia) – Giudice Enrico Quaranta.

Soggetto sovraindebitato – Presentazione di un piano di composizione della crisi – Riconoscimento della qualifica di consumatore - Presupposto richiesto.

Data di riferimento: 16/10/2023

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare