Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di Roma – In sede di procedura concordataria secondaria transfrontaliera è possibile che un credito degradato a chirografo ex art. 182 ter L.F. possa sortire un trattamento deteriore rispetto a quello di altri creditori dello stesso rango.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 12/05/2022 - 12:13

Tribunale di Roma, Sez. XIV Fallimentare, 15 febbraio 2022 – Pres. Stefano Cardinali – Rel. Claudio Tedeschi, Giud. Maria Luisa De Rosa.

Procedura concordataria secondaria transfrontaliera -  Credito erariale e/o previdenziale degradato a chirografo es art. 182 ter L.F. – Previsione di un trattamento deteriore rispetto ad altri creditori dello stesso rango – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 15/02/2022

Corte di Cassazione (12673/2022) - Intangibilità delle somme concretamente attribuite nell’ipotesi in cui il curatore rimanga inerte nell’esecuzione forzata iniziata anteriormente al fallimento.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 11/05/2022 - 17:08

Cass., Sez. 1, 20 aprile 2022, n. 12673, Pres. De Chiara, Est. Di Marzio

Dichiarazione di esecutività del progetto di distribuzione da parte del giudice dell’esecuzione a conoscenza del fallimento – Inerzia del curatore –– Intangibilità delle somme concretamente attribuite. 

Data di riferimento: 20/04/2022

Tribunale di La Spezia – Liquidazione dei beni: considerazioni in tema di accessibilità, di promovibilità del fallimento, di rapporto tra accertamento endo-concorsuale ed eso-procedurale dei crediti e di legittimazione processuale del liquidatore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 11/05/2022 - 10:03

Tribunale Ordinario di La Spezia, 02 aprile 2021 (data della pronuncia) – Giudice Gabriele Giovanni Gaggioli.

Sovraindebitamento – Debitore assoggettabile a fallimento e concordato, in particolare – Accesso alle procedure ex L. 3/2012 –Ammissibilità - Procedure concorsuali non effettivamente pendenti – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 02/04/2021

Tribunale di Prato – Composizione negoziata e natura e limite del vaglio che il Giudice è chiamato a compiere in sede di decisione del ricorso proposto al fine della conferma delle misure protettive.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 10/05/2022 - 11:46

Tribunale di Prato, Sez. civ. - Fallimenti e proc. concorsuali, 22 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Enrico Capanna.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Giudice – Vaglio che deve svolgere in quella sede – Contenuto e limite – Fondamento.

Data di riferimento: 22/04/2022

Corte d'Appello di Milano – Nel corso di un processo che abbia ad oggetto un mutuo fondiario, la nullità del contratto che lo prevede per superamento del limite di finanziabilità è rilevabile anche d'ufficio da parte del giudice.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 10/05/2022 - 08:45

Corte d'Appello di Milano, Sez. III civ., 14 febbraio 2022 – Pres. Maria Grazia Federici, Rel. Giampiero Barile, Cons. Maria Teresa Brena.

Giudizio di primo grado – Mutuo fondiario - Superamento del limite di finanziabilità – Nullità di tale contratto – Rilevabilità anche d'ufficio – Fondamento.

Data di riferimento: 14/02/2022

Commissione Tributaria Provinciale di Napoli – Criterio di tassazione del decreto di omologa di un concordato fallimentare, con intervento di terzo assuntore. Decisione sulle spese di giudizio.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 09/05/2022 - 17:44

Commissione Tributaria di Napoli, Sez. I,  05 aprile 2022 – Pres. Stefano Aprile, Rel.Gianluca Di Vita, Giud. Umberto Maiello.

Concordata fallimentare – Intervento di terzo assuntore - Decreto di omologa – Criterio di tassazione applicabile.

Giudizio tributario – Novità e complessità delle questioni esaminate - Compensazione delle spese processuali.

Data di riferimento: 05/04/2022

Tribunale di Milano – La società che ha presentato domanda di concordato in bianco ha diritto al rilascio del Durc anche se ha anteriormente omesso il versamento di alcuni contributi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 09/05/2022 - 11:47

Tribunale di  Milano, Sez. Lavoro, 20 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Paola Ghinoy,

Concordato preventivo “in bianco” - Società proponente – Diritto al rilascio del Durc nonostante il mancato antecedente pagamento di alcuni contributi – Pagamento da potersi eseguire solo ll'interno del concorso – Necessario rispetto della par condicio creditorum.

Data di riferimento: 20/04/2022

Corte d'Appello di Salerno – Fallimento in estensione di una supersocietà di fatto: competenza alla pronuncia e decorrenza degli effetti nei confronti dei soci. Presupposto per desumerne l'esistenza e differenza rispetto alla holding di fatto.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 07/05/2022 - 09:20

Corte d'Appello di Salerno, Sez. I civ., 11 marzo 2022 – Pres. Rel. Giuliana Giuliano, Cons. Guerino Iannicelli e Maria Elena Del Forno.

Supersocietà di fatto – Dichiarazione di fallimento in estensione – Competenza alla pronuncia

Data di riferimento: 11/03/2022

Corte di Cassazione (12668/2022) – Validità della riassunzione di un giudizio di opposizione allo stato passivo, su rinvio della Cassazione, avvenuta tramite atto di citazione.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 06/05/2022 - 10:25

Cass., Sez. 1, 20 aprile 2022, n. 12668, Pres. De Chiara, Est. Di Marzio

Riassunzione del giudizio di opposizione allo stato passivo mediante citazione – Regola della fungibilità delle forme processuali – Validità.

Data di riferimento: 20/04/2022

Tribunale di Pisa – Sospensione della vendita ad aggiudicazione avvenuta in sede di concordato preventivo su richiesta ex art. 108 l.fall. da parte del liquidatore giudiziale.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 06/05/2022 - 09:48

Trib. Pisa, 6 marzo 2022, Est. Zinna

Concordato preventivo - Procedimento per la vendita immobiliare – Aggiudicazione definitiva -Successiva presentazione di un’offerta in aumento – Istanza di sospensione della vendita da parte del liquidatore giudiziale – Possibile accoglimento – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 06/03/2022

Corte di Cassazione (9590/2022) – Procedura fallimentare di durata eccessiva: decorrenza del termine semestrale entro il quale i creditori ammessi, anche se integralmente soddisfatti, possono avanzare una richiesta di equo indennizzo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 05/05/2022 - 16:32

Corte di Cassazione, Sez. II civ., 24 marzo 2022, n. 9590 – Pres. Felice Manna, Rel. Giuseppe Grasso.

Fallimento – Procedura aperta prima del D. Lgs. n. 5/2006 – Chiusura definitiva – Eccessiva durata - Creditori anteriormente soddisfatti – Istanza volta al riconoscimento di un equo indennizzo – Proponibilità entro sei mesi da quel momento - Fondamento.

Data di riferimento: 24/03/2022

Tribunale di Napoli – Considerazioni in merito all'azione di responsabilità che il curatore può esperire nei confronti degli ex amministratori della società fallita, in particolare per aver antecedentemente effettuato pagamenti preferenziali.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 05/05/2022 - 16:02

Tribunale di Napoli, Sez. Spec. in Materia D'Impresa, 01 febbraio 2022 – Pres. Caterina di Martino,  Rel. Adriano Del Bene, Giud. Francesca Reale.

Fallimento – Curatore - Azione di responsabilità in particolare nei confronti di amministratori e sindaci - Natura inscindibile e unitaria – Tutela esperibile a vantaggio della società e dei creditori  - Cumulabilità – Necessario rispetto di regole comunque difformi.

Data di riferimento: 01/02/2022

Tribunale di Mantova – Sovraindebitamento e accordo con i creditori: con riferimento ai crediti tributari rileva, al fine del raggiungimento o meno della maggioranza richiesta per l'approvazione, la sola volontà degli Enti impositori.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 05/05/2022 - 15:56

Tribunale Ordinario di  Mantova, Ufficio Fallimenti, 11 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Mauro Pietro Bernardi.

Sovraindebitamento - Accordo di composizione del crisi – Calcolo delle maggioranze necessarie per l'approvazione – Crediti tributari – Voto espresso dall'Agenzia delle Entrate Riscossioni – Manifestazione contraria da non prendersi in considerazione – Rilevanza da riconoscersi alla sola volontà delli Enti impositori – Mancata manifestazione – Applicazione del principio del silenzo-assenso.

Data di riferimento: 11/04/2022

Tribunale di Milano – Sovraindebitamento e procedura di liquidazione dei beni: le spese generali, rappresentate dal compenso spettante all'OCC e all'advisor legale, sono antergate anche al credito ipotecario anteriormente sorto.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 05/05/2022 - 15:49

Tribunale di Milano, Sez. II civ. Fallimentare, 11 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Luca Giani.

Sovraindebitamento - Procedura di liquidazione di beni – Compenso spettante all'OCC e all'advisor legale – Spese generali da porsi in quota anche a carico del creditore ipotecario.

Data di riferimento: 11/04/2022

Trib. di Roma – Reati tributari fonti di responsabilità per il proponente un concordato: il sequestro di beni finalizzato alla confisca che venga disposto trova un suo limite nell'impegno dallo stesso assunto ex art. 182 ter L.F. nei confronti dell'erario

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mer, 04/05/2022 - 09:50

Tribunale di Roma, Sez. XIV fallimentare, 22 dicembre 2021 – Pres. Antonino P. La Malfa, Rel. Claudio Tedeschi, Giud. Angela Coluccio.

Concordato preventivo – Sequestro preventivo disposto a fronte della commissione di reato tributario - Proponente – Pagamento a favore dell'Erario – Impegno assunto ex art. 182 ter L.F. - Liberazione a vantaggio dei creditori delle somme o beni oggetto della misura cautelare – Ammissibilità.

Data di riferimento: 22/12/2021

Tribunale di Ferrara – L'imprenditore in liquidazione che non provi che sussista una ragionevole possibilità di risanamento della sua azienda non può accedere alla procedura di composizione negoziata della crisi.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 03/05/2022 - 16:14

Tribunale Ordinario di Ferrara, Sez. Volontaria Giurisdizione, 21 marzo 2022 (data della pronuncia) – Giudice Anna Ghedini.

Composizione negoziata delle crisi – Impresa in liquidazione - Ricorso volto all'accesso a quella procedura - Istanza di conferma delle misure protettive – Mancata dimostrazione della possibilità di un risanamento e della sussistenza dei presupposti per la revoca della liquidazione – Rigetto della domanda.

Data di riferimento: 21/03/2022

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare