Giurisprudenza Fallimentare

Tribunale di Bergamo – Concordato preventivo misto: criterio per qualificarlo come “liquidatorio” o come “in continuità” al fine dell'applicazione della normativa corretta.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 03/09/2021 - 17:21

Tribunale di Bergamo, Sez. II civ., Fallimentare e delle Esec. Forzate, 14 luglio 2021 (data del provvedimento) – Pres. Est. Laura De Simone, Giudici Elena Gelato e Bruno Gian Pio Conca.

Proposta di concordato “misto” - Qualificazione come in continuità o come liquidatorio - Giudice - Accertamento da svolgersi preliminarmente - Disciplina da applicarsi - Deduzione conseguente.

Data di riferimento: 14/07/2021

Corte di Cassazione (13767/2021) – Laddove il curatore con riferimento all'istanza di insinuazione al passivo di un credito tributario eccepisca la prescrizione dello stesso la decisione in merito è devoluta alla cognizione del giudice ordinario.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 17:24

Corte di Cassazione, Sez. VI, I civ., 20 maggio 2021, n. 13767 – Pres. Giacinto Bisogni, Rev. Guido Mercolino.

Fallimento del contribuente - Agente della riscossione – Credito tributario - Insinuazione al passivo – Prescrizione maturata dopo la notificazione della cartella - Eccezione sollevata dal curatore – Giurisdizione del giudice ordinario - Sussistenza – Fondamento.

Data di riferimento: 20/05/2021

Corte di Cassazione (24025/2020) – Fallimento: non ha diritto a compenso l'attestatore, che in sede di concordato preventivo non abbia svolto la sua prestazione con la dovuta diligenza.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 17:17

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 30 ottobre 2020, n. 24025 - Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Paola Vella.

Concordato preventivo – Attestatore – Prestazione svolta non con la dovuta diligenza – Violazione di alcuni principi giuridici in materia – Successivo fallimento del debitore – Stato passivo - Istanza di riconoscimento del compenso in prededuzione – Rigetto della richiesta – Fondamento.

Data di riferimento: 30/10/2020

Tribunale di Piacenza – Sovraindebitamento e procedura di liquidazione dei beni: termine entro il quale i creditori possono ancora presentare una domanda tardiva di ammissione al passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 17:10

Tribunale Ordinario di Piacenza, Ufficio Volontaria Giurisdizione, 07 aprile 2021 (data del provvedimento) – Giudice Antonino Fazio.

Sovraindebitamento – Procedimento di liquidazione del patrimonio – Creditori – Ammissione al passivo - Presentazione di domande tardive – Termine finale – Applicazione analogica dell'art. 101 L.F.

Data di riferimento: 07/04/2021

Tribunale di Mantova – Concordato preventivo e chiusura della procedura: non può trovare accoglimento la domanda volta a ottenere che il giudice delegato disponga la cancellazione delle annotazioni contenute nel Registro delle imprese.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 17:05

Tribunale di Mantova, Ufficio Fallimenti, 22 luglio 2021 (data del provvedimento) – Giudice Delegato Mauro P. Bernardi.

Concordato preventivo liquidatorio – Chiusura della procedura – Istanza del commissario giudiziale e del liquidatore giudiziale - Cancellazione delle annotazioni contenute nel Registro delle Imprese – Ordine da impartirsi da parte del giudice delegato – Inaccoglibilità della domanda - Fondamento.

Data di riferimento: 22/07/2021

Tribunale di Napoli Nord – Sovraindebitamento e piano del consumatore: considerazioni in merito a possibile durata, meritevolezza del debitore e colpa del finanziatore.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 16:59

Tribunale di Napoli Nord, Sez. III civ., 11 luglio 2021 (data del provvedimento) – Giudice Benedetta Magliulo.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Previsione di una durata eccedente i cinque anni – Ammissibilità – Presupposto richiesto.

Data di riferimento: 11/07/2021

Corte di Cassazione (5623/2021) – Fallimento: ricade sul curatore il dovere di presentare le dichiarazioni IVA e delle Imposte dirette ove la sentenza dichiarativa sia intervenuta prima della scadenza del termine previsto per tali adempimenti.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Gio, 02/09/2021 - 16:53

Corte di Cassazione, Sez. V, tributaria, 02 marzo 2021, n. 5623 – Pres. Federico Sorrentino, Rel. Marcello Maria Frazancani.

Sentenza di fallimento – Dichiarazione dei redditi IVA e imposte dirette – Presentazione – Termine che scade dopo la pronuncia – Obbligo che ricade in capo al curatore.

Data di riferimento: 02/03/2021

Corte di Cassazione (20624/2021) – Come nel fallimento, anche in sede di concordato preventivo il portatore è tenuto, sia che eserciti l'azione cambiaria sia quella causale, a depositare il titolo di credito nella cancelleria del giudice.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 31/08/2021 - 18:00

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 luglio 2021, n. 20624 – Pres. Francesco Tirelli, Rel. Andrea Fidanzia.

Concordato preventivo –Portatore del titolo di credito – Esercizio dell'azione cambiaria o dell'azione causale - Cancelleria del giudice - Deposito di quel documento – Necessità.

Data di riferimento: 19/07/2021

Tribunale di Rovigo – Sovraindebitamento e procedura di liquidazione dei beni: modalità di calcolo dell'importo necessario al mantenimento del debitore e della sua famiglia.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 31/08/2021 - 17:54

Tribunale di Rovigo, 09 luglio 2021 (data del provvedimento) - Giudice Elisa Romagnoli.

Sovraindebitamento – Liquidazione del patrimonio – Mantenimento del debitore e della sua

famiglia – Quantificazione dell'importo - Parametro di cui all’art. 14 quaterdecies L. 3/2012 –

Data di riferimento: 09/07/2021

Corte di Cassazione (21828/2021) – Sovraindebitamento e accordo con i creditori: il debitore è il solo soggetto da considerarsi fornito di legittimazione passiva nei giudizi che si svolgano nel corso di quella procedura.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 31/08/2021 - 17:49

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 29 luglio 2021, n. 21828 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Eduardo Campese.

Sovraindebitamento – Accordo di composizione della crisi – Omologazione – Banca creditrice – Reclamo avanti al tribunale – Successivo ricorso in cassazione – Proposizione di entrambi i giudizi nei confronti del solo Organismo di Composizione della Crisi – Parte non necessaria – Debitore – Soggetto legittimato necessario ad litem.

Data di riferimento: 29/07/2021

Corte di Cassazione (19187/2021) – Fallimento e presupposto di revocabilità dell'operazione di anticipo su fatture. Conoscenza da parte della banca dello stato d'insolvenza: incensurabilità, se motivata, della precedente valutazione nel merito.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Mar, 31/08/2021 - 07:26

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 06 luglio 2021, n. 19187 – Presidente Francesco A. Genovese, Rel. Andrea Fidanzia.

Fallimento –Anticipazione su fatture regolata in conto corrente - Operazione posta in essere in periodo sospetto – Banca - Riscossione alla scadenza - Mancato riaccredito – Utilizzo delle somme incassate - Estinzione di pregresse passività della correntista – Anomalia di quell'operazione – Revocabilità.

Data di riferimento: 06/07/2021

Corte di Cassazione (19618/2021) – Competenza per la domanda di concordato di impresa astrattamente assoggettabile alla disciplina dell’amministrazione straordinaria.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Lun, 30/08/2021 - 08:14
Cass., Sez. 6, 9 luglio 2021, n. 19618, Pres. Bisogni, Est. Terrusi Domanda di ammissione al concordato preventivo - Impresa astrattamente assoggettabile alla disciplina dell’amministrazione straordinaria – Individuazione della competenza – Sede dell’impresa – Rilevanza – Art. 27 CCII – Applicabilità – Esclusione.Data di riferimento: 09/07/2021

Corte di Cassazione (19461/2021) - Soggetti legittimati alla presentazione del ricorso immediato per cassazione ex art. 111 Cost.avverso il decreto di omologazione pronunciato in assenza di opposizioni, ai sensi dell'art. 129, comma 4, L. fall.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Dom, 29/08/2021 - 08:03
Cass., Sez. 1, 8 luglio 2021, n. 19461, Pres. Genovese, Est. Fidanzia Concordato fallimentare - Decreto di omologazione ex art. 129 L.F. - Pronuncia in assenza di opposizioni - Ricorso per cassazione - Soggetti legittimati.Data di riferimento: 08/07/2021

Corte di Cassazione (19461/2021) - Soggetti legittimati alla presentazione del ricorso immediato per cassazione ex art. 111 Cost.avverso il decreto di omologazione pronunciato in assenza di opposizioni, ai sensi dell'art. 129, comma 4, L. fall.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 28/08/2021 - 07:47
Cass., Sez. 1, 8 luglio 2021, n. 19461, Pres. Genovese, Est. Fidanzia Concordato fallimentare - Decreto di omologazione ex art. 129 L.F. - Pronuncia in assenza di opposizioni - Ricorso per cassazione - Soggetti legittimati. Data di riferimento: 08/07/2021

Tribunale di Napoli – Fallimento in estensione di una super-società occulta di cui abbia fatto parte una società già dichiarata fallita: presupposti necessari.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Sab, 28/08/2021 - 07:20

Tribunale di Napoli, Sez. VII civ., 03 giugno 2021 – Pres. Gianpiero Scoppa, Rel. Edmondo Cacace, Giud. Loredana Ferrara.

Fallimento di società – Curatore – Super-società di fatto – Domanda di accertamento della sua esistenza – Dichiarazione di fallimento in estensione - Presupposti richiesti.

Data di riferimento: 03/06/2021

Corte di Cassazione (21970/2021) – La fusione per incorporazione determina l'estinzione della società incorporata, onde questa non è più legittimata ad iniziare un giudizio. Principio coerente con la disciplina fallimentare.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 27/08/2021 - 17:00

Corte di Cassazione, Sez. Unite, 30 luglio 2021, n. 21970 – Pres. Angelo Spirito, Rel. Loredana Nazzicone.

Fusione per incorporazione –Società incorporata – Estinzione - Legittimazione della stessa ad iniziare un giudizio – Esclusione – Facoltà dell’incorporante di spiegare intervento in corso di causa – Sussistenza – Conferma ricavabile anche dalla disciplina fallimentare – Sussistenza di un solo apparente contrasto.

Data di riferimento: 30/07/2021

Corte di Cassazione (21992/2021) – La partecipazione attiva da parte del debitore all'udienza prefallimentare sana l'astratta nullità derivante dal mancato rispetto delle forme richieste perché la stessa possa, ex art. 15,comma 5, L.F., venir anticipata.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 27/08/2021 - 16:55

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 30 luglio 2021, n. 21992 – Pres. Maria Acierno, Rel, Rosario Caiazzo.

Procedimento prefallimentare – Fissazione dell'udienza di discussione – Termine di quindici giorni dalla notifica del decreto di convocazione – Previsione necessaria – Possibile anticipazione – Mancato rispetto delle forme rituali - Nullità in astratto di detto decreto – Partecipazione attiva del debitore all'udienza - Raggiungimento dello scopo – Condizione che comporta sanatoria dell'invalidità.

Data di riferimento: 30/07/2021

Corte d'Appello di Venezia – Concordato liquidatorio: verifiche del tribunale in merito al grado di soddisfazione riservato ai chirografari e all'avere l'attestatore, in caso di falcidia dei privilegiati, svolto adeguatamente il suo ruolo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 27/08/2021 - 16:50

Corte d'Appello di Venezia, Sez. feriale, 26 luglio 2021 – Pres. Rita Rigoni, Cons. Rel. Gabriella Zanon, Cons. Marina Cicognani.

Concordato con cessione dei beni – Ammissibilità della proposta - Tribunale – Verifica della fattibilità – Soddisfazione dei chirografari – Rispetto della soglia di almeno il 20% dei loro crediti – Riscontro essenziale - Accertamento non rientrante nell'ambito del sindacato di convenienza.

Data di riferimento: 26/07/2021

Corte di Cassazione (16568/2021) – Fallimento: inapplicabilità della disciplina dettata dall'art. 74 L.F. ai contratti di locazione immobiliare in corso. Presupposto per il riconoscimento di un privilegio speciale in sede di insinuazione al passivo.

Ultimi 10 provvedimenti Unijuris - Ven, 27/08/2021 - 07:13

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 11 giugno 2021, n. 16568 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Eduardo Campese.

Fallimento - Contratti ad esecuzione continuata o periodica – Subentro del curatore - Prededucibilità anche dei crediti anteriori - Estendibilità alla locazione - Esclusione – Ragioni.

Fallimento – Creditore - Insinuazione al passivo – Privilegio speciale - Istanza di riconoscimento - Presupposto necessario

Data di riferimento: 11/06/2021

Pagine

Subscribe to Studio Legale Gabassi aggregatore - Giurisprudenza Fallimentare